La top ten degli antiossidanti
Mangiare sano

La top ten degli antiossidanti

Privilegiare i cibi ricchi di questi elementi significa prevenire molte malattie e ridurre gli effetti dell'età: ecco gli alimenti più ricchi di antiossidanti

Oggi sappiamo che uno stress che affligge tutti è quello “ossidativo”. Un’alimentazione povera di sostanze nutrienti, il fumo di sigaretta, gli inquinanti ambientali, i raggi ultravioletti, un eccesso di attività fisica inappropriata accrescono il carico di radicali liberi da cui l’organismo deve difendersi, creando una situazione nota agli esperti come “stress ossidativo”. Come difendersi? La risposta è semplice: mangiare antiossidanti. Un adeguato apporto di antiossidanti aiuta a mantenere la salute e a ridurre il rischio di sviluppare alcune malattie cronico-degenerative.

Ecco la "classifica" dei cibi antiossidanti

  1. Frutti di bosco, una vera miniera…

    Al primo posto una sorpresa: i frutti di bosco. Fragole, mirtilli, lamponi, more e ribes sono piccoli frutti polposi, ricchi di vitamine e sali minerali che dovrebbero trovare posto più di frequente sulle nostre tavole. A parità di peso con altri alimenti racchiudono il più alto contenuto di sostanze antiossidanti.

  2. Broccoli e cavoli proteggono dai tumori

    Un secondo posto davvero promettente per le crocifere: broccoli, cavoli, cavolfiori, verze, cavolini di Bruxelles. Contengono indolo carbinolo, protettivo nei confronti di alcuni tipi di tumore dell’apparato digerente e carotenoidi, dall’azione preventiva nei confronti di alcune malattie cardiovascolari, quali aterosclerosi e cardiopatia ischemica.

  3. Pomodori: la prostata ringrazia

    Un meritatissimo terzo posto per i pomodori. Il pomodoro è un cibo molto ricco di carotenoidi, in particolare di licopene. Il licopene sembra possa abbassare il rischio di sviluppare alcuni tumori, in particolare quello della prostata. Sembra anche che l’assorbimento del licopene sia migliore se l’ortaggio è stato lavorato (salse e sughi).

  4. Uva nera per proteggere cuore e arterie

    Arriva quarta l’uva nera. Mangiata come frutto fresco o gustata come nettare, offre una pregiata varietà di antiossidanti: resveratrolo e quercetina. Un bicchiere di vino rosso contiene una buona quantità di queste sostanze antiossidanti, attualmente molto promettenti come protettrici del cuore e delle arterie coronariche.

  5. L’Aglio controlla il colesterolo

    Quinto posto per l’aglio: nonostante venga accuratamente evitato dai seduttori per via dell’intenso aroma, l’aglio è un vero toccasana. Contiene preziose sostanze antiossidanti che lo rendono fondamentale nella prevenzione alimentare delle malattie cardiovascolari, dell’ipercolesterolemia e di alcuni tumori.

  6. Spinaci: fanno bene alla vista

    Sesto posto in ascesa per gli spinaci. Sono ricchi di luteina, un antiossidante della famiglia dei carotenoidi che sembra efficace nel contrastare l’azione dei radicali liberi anche a livello delle cellule nervose deputate alla visione. Studi scientifici hanno evidenziato che le persone che ne mangiano con regolarità tendono ad avere un vista migliore.

  7. Il tè salva da malattie degenerativa

    Al tè spetta la settima posizione. Dopo l’acqua, il tè è la bevanda più consumata al mondo. Specialmente nella sua qualità verde, è ricchissimo di antiossidanti e flavonoidi, utili nella prevenzione di alcune tra le più importanti malattie cronico-degenerative.

  8. Carote contrastano i radicali liberi

    All’ottavo posto ecco le carote: famose per la ricchezza di beta-carotene, peraltro presente in altre verdure di colore giallo-arancio, le carote sono un alimento assolutamente salutare, da consumare con regolarità. Cotte pare abbiano livelli di carotenoidi assimilabili più alti. Meglio il vapore della bollitura.

  9. Soia utile anche in menopausa

    Nona posizione per la soia. Emblema del mangiar sano, la soia, difesa senza riserve dai vegetariani rimane un caposaldo della dieta antiossidante. Inoltre la sua ricchezza in isoflavoni ne fa un alimento vivamente consigliato a tutte le donne fin dalla pre-menopausa.

  10. Cereali integrali, ottima fonte di antiossidanti

    Al decimo posto, e non potevano certo mancare in una classifica completa del mangiar sano, i cereali integrali. Riso, farro, miglio, orzo, grano saraceno, avena rigorosamente integrali e biologici sono una fonte preziosissima di antiossidanti, in particolare di vitamina E e acido fitico.

TAG
STRESS
ANTIOSSIDANTI
PREVENZIONE
RADICALI LIBERI
APPROFONDISCI
Riza Dossier: Come superare lo stress
Riza Dossier: Come superare lo stress

Vivere felici 10 anni in più

CONSIGLIATO PER TE
L'arte di rilassarsi in pochi minuti
L'arte di rilassarsi in pochi minuti

Ecco gli esercizi che ci restituiscono subito l'equilibrio interiore

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?