Corbezzolo, una miniera di sali minerali e antiossidanti
Mangiare sano

Corbezzolo, una miniera di sali minerali e antiossidanti

Per gli antichi, il corbezzolo era un simbolo di longevità: oggi possiamo riscoprire le mille virtù di questo frutto tipico del mediterraneo, riportandolo sulle nostre tavole

Il corbezzolo è una pianta sempreverde dalle mille virtù che a ottobre si riempie di deliziose bacche rosse commestibili: oltre ad essere decorativo, è prezioso in fitoterapia per le sue proprietà curative note già ai popoli antichi, che gli attribuivano qualità magiche e protettive. Greci e Romani erano soliti deporre sulle tombe, rami di corbezzolo, con lo scopo di garantire l’accesso all’immortalità dei campi Elisi; sempre a Roma, inoltre, si riteneva che il corbezzolo fosse in grado di allontanare le Strigi, uccelli mostruosi dal corpo di donna coperto da penne bianche, testa d’uccello e artigli a uncino, che rapivano i neonati.

LEGGI ANCHESali minerali, una barriera contro i disturbi

Fonte di vitamine, minerali e antociani

Il corbezzolo è una preziosa fonte di vitamine, tannini e pectine. I frutti del corbezzolo sono grosse bacche tonde simili a ciliegie dalla buccia granulosa e dalla polpa gialla di sapore dolce-acidulo, ricchissime di antociani, vitamine tra cui la C (100 g di frutti ne contengono circa 180 mg pari al triplo di quella contenuta in un’arancia), polifenoli antiossidanti e pectina. Gustosi, rinfrescanti, digeribili e leggermente astringenti, sono anche un buon rimedio naturale per contrastare le infiammazioni respiratorie, ma soprattutto intestinali.

Tieni i fiori di corbezzolo in terrazzo

Il corbezzolo ha una caratteristica unica: quella di fiorire e di fruttificare in autunno! Questa singolare peculiarità è dovuta al fatto che i frutti si sviluppano dai fiori dell’anno precedente, il che fa del corbezzolo un emblema di longevità. I fiori e i frutti del corbezzolo simboleggiano quindi l’energia che ci sostiene nella transizione verso i mesi freddi. Ti consigliamo di raccogliere dei rami con fiori e frutti e di tenerli in un vaso in casa ma anche sul terrazzo, dove attirerà i piccoli animali dell’aria - le ultime farfalle e i passerotti - che non sono ancora in letargo.

LEGGI ANCHEDisturbi circolatori? Ci vuole il corbezzolo

Prepara così la marmellata di corbezzolo

Con i frutti del solare corbezzolo si prepara un’ottima marmellata ricca di vitamina C: pesate un chilo di corbezzoli, lavateli e poneteli in una pentola, copriteli con acqua fredda e portateli a ebollizione. Lasciateli bollire per circa 20 minuti, poi scolateli e poneteli in un passino. Schiacciateli con un cucchiaio per eliminare i semini, poi mettete la purea ottenuta in una casseruola, aggiungete un terzo del peso in zucchero di canna, il succo di mezzo limone e rimettete sul fuoco per 10 minuti, mescolando finché non si addensa.

Usa l'infuso di corbezzolo per fluidificare il sangue

L’infuso di foglie di corbezzolo, ricco di antiossidanti e tannini, è un ottimo antisettico urinario. Poni un cucchiaio di foglie di corbezzolo essiccate in una tazza d’acqua bollente, spegni e lascia in infusione per 10 minuti. Filtra e dolcifica con un cucchiaino di miele di limone. Una tazza al giorno, bevuta la mattina a stomaco vuoto, aiuta a mantenere fluido il sangue.

Con il decotto combatti i dolori reumatici

Il decotto di foglie e radici di corbezzolo è utile per contrastare i dolori reumatici, fluidificare il sangue e abbassare la pressione arteriosa. In una tazza abbondante d’acqua fredda, poni un cucchiaio di foglie e radici di corbezzolo essiccate, porta a ebollizione e lascia sobbollire per circa 5 minuti, poi spegni e lascia in infusione per altri dieci minuti. Filtra e bevine 2 tazze al giorno per prevenire artriti e artrosi.

TAG
CORBEZZOLO
ANTIOSSIDANTI NATURALI
APPROFONDISCI
Curarsi solo con i cibi
Curarsi solo con i cibi

Per ogni disturbo l'alimento più adatto a guarirlo

CONSIGLIATO PER TE
Curarsi Mangiando
Curarsi Mangiando

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?