Il gelato amico della linea
Mangiare sano

Il gelato amico della linea

Il gelato e l'attenzione al proprio aspetto non sempre conciliano bene: ecco quali gelati puoi mangiare senza controindicazioni

Via libera al gelato...

Le calorie di un gelato equivalgono più o meno a quelle di uno spuntino, quindi non c'è nessun problema a concedersi questa golosità, a patto, appunto, di sostituirlo, e non aggiungerlo al break di metà mattina o pomeriggio. Ancora meglio se vogliamo sostituirlo al pranzo: è difficile raggiungere le calorie di un pasto con un gelato. Impariamo però a sceglierlo, perché alcuni gusti danno un vantaggio in più e altri hanno invece troppe calorie.

Più è cremoso meno grassi contiene

Quando entri in una gelateria, cerca il cartellino che riassume la lista degli ingredienti e dai la preferenza ai prodotti senza conservanti né grassi vegetali, meglio se preparati con latte fresco piuttosto che in polvere e con l'aggiunta di addensanti naturali come la farina di semi di carrube.

Se mangiandolo lo trovi particolarmente cremoso, cioè senza grumi di ghiaccio troppo grossi, vuol dire che il gelato è di buona qualità. Al contrario, se in bocca non si scioglie in fretta (specialmente quando fa molto caldo) è probabile che contenga grassi vegetali idrogenati.

LEGGI ANCHECosì il gelato diventa un pasto completo

Quello davvero light

Secondo il codice di autodisciplina per i produttori di gelato, il sorbetto alla frutta è un termine che può essere usato solo quando il gelato è ottenuto senza aggiunta di grassi e con almeno il 25% di frutta. Altrimenti, la dicitura corretta è gelato alla frutta, che deve comunque contenere una percentuale di polpa o succo di frutto non inferiore al 15%. Per quanto riguarda il gelato industriale, quello al latte magro si può chiamare così solo se ha un contenuto di grassi che non supera l'1,5%.

gelato allo yogurt

Pensi che il gelato allo yogurt sia più "sano e magro" rispetto quello alla crema? Dipende: infatti si può chiamare così solo quello che contiene almeno il 40% di yogurt, altrimenti si tratta di "gelato con yogurt", che deve averne come minimo il 20%.  Negli ultimi anni si è andando sempre più diffondendo lo yogurt gelato, una miscela a base di yogurt che viene trasformata in gelato in una macchina simile a quella che produce il gelato soft.

I semifreddi

Cosa dire dei semifreddi, particolarmente morbidi e cremosi? Meglio evitarli: si chiamano così perché il palato li percepisce meno freddi, ma per far sì che abbiano questa caratteristica di solito contengono una media del 10-20% in più di grassi, dovuti alla presenza di panna tra gli ingredienti.

LEGGI ANCHEIl gelato giusto per i nostri figli

Per fare un pieno di antiossidanti scegli il gusto caffè o cioccolato

Un gruppo di ricercatori italiani ha confrontato il cono industriale, il gelato con biscotto, quello su stecco ricoperto di cioccolato, e vari tipi di coppette, scoprendo che il gelato al caffè e al cioccolato hanno maggiori proprietà antiossidanti per via dei polifenoli contenuti nelle piante del cacao e del caffè che, al pari di alcune vitamine, agiscono come antiossidanti. Vale quindi la pena di optare, tra tutti i gusti, per quello al caffè o al cioccolato: sia perché sono gratificanti per il palato, sia perché proprio questi due gusti combattono i danni che i radicali liberi causano alle cellule deteriorandole e facendole invecchiare.

Come fare il gelato in casa

Sorbetto al kiwi (125 kcal a porzione)

Ingredienti per 4 porzioni

  • 4 kiwi ben maturi
  • 100 g di zucchero
  • 10 cl di acqua

Sbuccia i kiwi e frullali. Fai bollire l'acqua, versa lo zucchero e lascialo sciogliere mescolando, lascia raffreddare e unisci la polpa di kiwi, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo. Metti nel congelatore, quindi frulla il composto ancora una volta, lasicandolo nel freezer per un'altra mezz'ora prima di servirlo. In alternativa al kiwi puoi usare 300 g di polpa di melone.

TAG
GELATO
APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?