Per tornare in forma perfetta liberati dalle tossine
Sos salute

Per tornare in forma perfetta liberati dalle tossine

La depurazione degli organi è la strada maestra per tornare in forma e puoi farla con i rimedi naturali giusti: ecco quali

Quando guardandoci allo specchio ci vediamo "fuori forma", in genere ci riferiamo a un problema estetico, ma quello che vediamo non è che il risultato di un cattivo funzionamento metabolico, innescato da una serie di concause che infiltrano i tessuti di tossine e creano stati infiammatori. Per tornare in forma è quindi necessario innanzitutto detossinare a fondo organi e tessuti con i rimedi naturali capaci di agire non solo sulle componenti fisiologiche del processo di depurazione, ma anche sugli aspetti psicologici che favoriscono la produzione, il ristagno e l’accumulo di tossine nel nostro organismo.

Prima di tutto ripulisci il sangue da grassi e tossine acide

Una delle prime cause di malfunzionamento metabolico è la presenza in circolo di grassi e tossine acide, causa di infiammazione diffusa e di cattiva circolazione cerebrale che aumentano la vulnerabilità alle fonti di stress, un fattore sempre presente nello stile di vita moderno, che è riconosciuto come una fonte primaria di ingrassamento "malato". In presenza di stress prolungato infatti, le ghiandole surrenali rilasciano cortisolo, che abbassa il metabolismo tiroideo. Altro organo-bersaglio dello stress è l' intestino, dove la tensione nervosa produce infiammazioni che richiamano ulteriore cortisolo, in un circolo vizioso continuo. Per tornare in forma occorre quindi anzitutto agire depurando il corpo da tossine... e stress!

Per depurare sangue e cervello Ginkgo biloba e olio essenziale di limone

Le foglie del ginkgo biloba contengono flavonoidi attivi contro i radicali liberi che ripuliscono la circolazione venosa e arteriosa, aumentando la microcircolazione cerebrale, l'ossigenazione e la nutrizione delle cellule del cervello, con benefiche ricadute sul funzionamento dell'intero organismo. L’olio essenziale di limone fluidifica il sangue, ripulisce le arterie e, grazie alle sue proprietà battericide e antivirali, lo disinfetta spazzando via i residui di germi ancora presenti nel circolo. In più è un ottimo rimineralizzante e antianemico, stimola la produzione di globuli rossi e bianchi, e combatte la tendenza alle allergie. Posologia: 30 gocce di Tintura madre di ginkgo, 1 volta al giorno, per non più di 2 mesi consecutivi. La mattina, a digiuno, bere un bicchiere di acqua tiepida con l'aggiunta di due gocce di olio essenziale di limone per uso alimentare. 

Maca e Damiana contrastano lo stress

Pianta spontanea delle Ande peruviane, la maca è nota per la capacità di aumentare la fertilità, ma è soprattutto un eccellente rimedio antistress e un tonico nervoso: contiene vitamine del gruppo B, ferro, zinco, magnesio, potassio e iodio, utile per stimolare il metabolismo tiroideo e aumentare la capacità dell'organismo di bruciare calorie. Inoltre contiene proteine, carboidrati e fibre che stimolano la peristalsi intestinale e, secondo studi recenti, preziosi alcaloidi che, agendo su ipofisi e ipotalamo, contrastano gli squilibri ormonali legati alla menopausa, in particolare gli sbalzi d'umore che scatenano la fame nervosa, per questo è spesso consigliata nell'ambito dei programmi dimagranti.

Neurotonica, antispasmodica, afrodisiaca, la damiana contrasta stress, depressione e ansia. Possiede inoltre una delicata azione diuretica e antisettica delle vie urinarie che aiuta a depurare e sfiammare l'ambiente addominale, promuovendo l'eliminazione dei liquidi stagnanti. Posologia: una capsula di estratto secco di ognuna delle due piante la mattina a digiuno, con una tazza di tè verde, per un mese.

Calcarea Carbonica è il rimedio omeopatico antistress adatto alle persone "sopraffatte dalla vita" e tendenzialmente depresse, che cercano rifugio nel cibo. Spesso sovrappeso, somatizza lo stress con dolorosi spasmi all'addome, anche perché ha un debole per il cibo-spazzatura. Modo d'uso: Calcarea carbonica 200 CH monodose, una dose.

L'Olio essenziale di Petit Grain è il rimedio consigliato dall'aromaterapia per tonificare il plesso surrenale: restituisce energia ai vari distretti psicosomatici e calma rabbia e frustrazione, dissolvendo irritabilità, tristezza e delusione. Modo d'uso: versa 3-4 gocce di Petit Grain in 1 cucchiaio di olio di mandorle, immergi la punta delle dita ed effettua un leggero massaggio circolare in senso orario sulla zona del plesso solare, circa 4 dita sopra l'ombelico.

Sfiamma stomaco e intestino

Uno stomaco e un intestino sofferenti sono il terreno ideale per la formazione e l’assorbimento di tossine acide. La cattiva digestione danneggia le mucose intestinali e la flora batterica, producendo una disbiosi e uno stato di infiammazione sub-cronico che moltiplica le scorie tossiche, altera il metabolismo e fa accumulare adipe soprattutto a livello addominale. In questi casi occorre innanzitutto riequilibrare la digestione e ripristinare l’ecosistema intestinale.

Per far scorta di probiotici bevi il Kefir

Un recente studio a lungo termine finlandese ha dimostrato che assumere probiotici naturali fin dall’infanzia promuove lo sviluppo di una flora batterica capace non solo di proteggere l’organismo contro infezioni e infiammazioni, ma anche di prevenire obesità e patologie metaboliche come il diabete. Prodotto dalla fermentazione di latte - preferibilmente di capra o pecora -  con granuli di kefiran, un polisaccaride ricco di lieviti e batteri buoni, il kefir è originario del Caucaso ed è una bevanda dalla consistenza cremosa e dal un sapore leggermente acidulo e frizzante considerata “miracolosa” per l’organismo. Povero di lattosio e ricco di fermenti lattici benefici per l’equilibrio intestinale, contiene antiossidanti, vitamine del gruppo B e vitamina K (antiemorragica), minerali (calcio, magnesio, fosforo e lo zinco) e triptofano, un amminoacido prezioso per l’equilibrio del sistema nervoso; per godere dei suoi benefici ne basta una bottiglietta al giorno.

Rosa canina, il tuo antinfiammatorio naturale

Ricchissima di vitamina C e flavonoidi come la rutina, la quercetina e l’esperidina, dalle proprietà astringenti, antinfiammatorie e antistaminiche, la rosa canina è il fitoterapico più indicato per contrastare le infiammazioni gastroenteriche, prevenire la degenerazione delle mucose, sostenere le difese immunitarie e facilitare l’eliminazione delle tossine. Inoltre promuove la sintesi di noradrenalina (l'ormone antidepressivo e antistress), l’assorbimento del ferro e la produzione di collagene. Posologia: estratto fluido di frutti di rosa canina, 30 gocce di in poca acqua tre o quattro volte al giorno.

Hydrastis canadensis, l’omeopatico per lo stomaco

Rimedio delle gastriti di ogni genere, Hydrastis è l'omeopatico indicato quando il mal di stomaco permane come un costante dolore di fondo che non migliora mangiando. La posologia prevede diluizioni differenti: Hydrastis 5 CH 3 granuli 3 volte al giorno se il dolore è come una pietra sullo stomaco; in caso di acidità si usa invece la diluizione 30 CH, 5 granuli 2 volte al giorno.

Depura a fondo il fegato

Fegato e reni lavorano in sinergia come organi emuntori: il primo è un vero e proprio laboratorio chimico che metabolizza le scorie tossiche, i secondi drenando dal sangue gli scarti metabolici per espellerli con le urine. Quando questi organi fondamentali sono intasati da un sovraccarico di scorie o indeboliti da un ambiente acido i veleni permangono in circolo, infiammando l'intero organismo e alterando la chimica cerebrale, con ricadute negative anche sul tono dell'umore.

Il cardo marianoè, tra tutte, l'erba più indicata per depurare un fegato in difficoltà e rimetterlo a nuovo perché contiene silimarina, un composto di potenti antiossidanti che promuove la biosintesi delle proteine e la rigenerazione delle cellule epatiche, impedendo l'ossidazione dei lipidi e la distruzione delle membrane cellulari. Inoltre, regola il  metabolismo epatico, riduce i livelli di colesterolo e normalizza sia le transaminasi che le beta-lipoproteine prodotte dall'abuso di grassi. Si usa in tintura madre, 30 gocce in poca acqua un quarto d'ora prima dei pasti, per un mese

Per potenziare l'attività disintossicante del fegato e ridurre rapidamente i grassi stoccati nei tessuti possiamo ricorrere alla capacità lipolitica dell'olio essenziale di rosmarino: oltre a stimolare il drenaggio biliare e la digestione, rimuove le scorie organiche infiltrate nelle cellule.  Se ne assume una goccia al giorno, diluita in un cucchiaino di miele, per una settimana.

Nux Vomicaè il rimedio dell’ipercolesterolemia da stress e tensione nervosa, delle infiammazioni intestinali ed epatiche e degli stati tossici da eccessi di ogni tipo: alimentare, alcolico, farmacologico ecc. che scaricano sul fegato un surplus di grassi e tossine che impennano i livelli di colesterolo e trigliceridi. Si assume alla 9 CH, 3 granuli  tre volte al giorno fino a miglioramento.

In caso di insufficienza epatica e rallentamento del metabolismo, con disturbi digestivi, addome gonfio e voluminoso, stanchezza cronica e perdita di capelli è indicato  Lycopodium 7 CH, tre granuli tre volte al giorno fino a miglioramento.

Ripulisci reni e sistema linfatico

L' eliminazione delle tossine passa anche dalla corretta attività di drenaggio dei liquidi del corpo, e quindi dal buon funzionamento di reni e sistema linfatico, spesso appesantiti e inquinati da un'alimentazione troppo ricca, dalle infiammazioni e da un eccesso di scorie acide. Quando questa importante rete di smaltimento entra in sofferenza, i tessuti si riempiono di liquidi carichi di tossine, dando luogo a gonfiore diffuso, cellulite, edemi ecc.  Betulla, Tarassaco e Ananas formano il tris fitoterapico ideale per un drenaggio completo dell'organismo.

Depurativa, diuretica, disintossicante, la betulla era considerata dai Celti l'emblema della rinascita primaverile. L'estratto delle sue gemme agisce come drenante linfatico generale, inoltre stimola il sistema reticolo-endoteliale ad eliminare le sostanze dannose all'organismo e aumenta le difese dell'organismo. La medicina tradizionale la raccomanda anche per rendere bella la pelle. Posologia: macerato glicerico di betula pubescens, 50 gocce diluite in mezzo bicchiere d'acqua, la mattina a digiuno.

Blandamente diuretico, il Tarassaco è un ottimo depuratore renale, capace di ripulire questi importanti organi senza stressarli o impoverire l'organismo come i diuretici di sintesi. Ricco di sali minerali - potassio, sodio, manganese, calcio, fosforo, ferro, magnesio - steroli, colina e vitamine A, B, C, contrasta la perdita di sali ed elementi nutrizionali implicita nelle diete. Posologia: 30 gocce di tintura madre di Tarassaco due volte al giorno, in poca acqua, per un mese.

L'Ananas riassorbe le infiammazioni localizzate

Contro edemi e cellulite il rimedio più indicato è l'estratto di gambo e polpa dell'ananas. Ricco di bromelina, un principio attivo antinfiammatorio e decongestionante a livello circolatorio elinfatico, l’ananas attiva il drenaggio del focolaio infiammatorio e favorisce il riassorbimento dei versamenti linfatici. Si assume in estratto secco, una capsula due volte al giorno, a stomaco pieno.

Scarica le tossine attraverso la pelle

Poiché la pelle è, a tutti gli effetti, un organo emuntore, per una depurazione profonda è utile praticare una volta alla settimana un bagno al sale marino integrale, da arricchire con olio essenziale di mandarino. Versa in una vasca d'acqua calda 100 grammi di sale integrale di Bretagna, aggiungi 10 gocce di olio essenziale di mandarino e immergiti per non più di 15 minuti. L'altissima percentuale di minerali (magnesio, potassio, sodio, calcio) contenuti nel sale integrale trasforma la vasca di casa nell'equivalente di un bagno termale drenante e rimineralizzante, aprendo i pori e liberando la pelle dalle tossine, mentre l'olio essenziale di mandarino migliora la circolazione linfatica, promuovendo il riassorbimento e il drenaggio dei liquidi.  

TAG
DEPURAZIONE
APPROFONDISCI
RIZA Speciale Detox: La depurazione è la miglior cura
RIZA Speciale Detox: La depurazione è la miglior cura
CONSIGLIATO PER TE
Salute Naturale
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?