La natura in soccorso del cuore
Erbe e fitoterapia

La natura in soccorso del cuore

Molti vegetali “comuni” hanno un’azione terapeutica sui principali disturbi cardiaci. Ecco quali è meglio utilizzare

Sono davvero numerosi in natura i rimedi adatti a riequilibrare la pressione e a migliorare l’efficienza cardiocircolatoria. Rispetto ai farmaci allopatici, gli estratti verdi non presentano quegli effetti collaterali che talora ne limitano o addirittura sconsigliano l’uso. Non solo: mentre i farmaci agiscono in modo indifferenziato sulle ipertensioni cosiddette “essenziali”, (cioè quelle prive di causa fisiologica evidente), le piante hanno proprietà mirate a risolvere il problema-base che può originare un rialzo pressorio. Vediamo allora quali sono le varie erbe da utilizzare per la cura dei principali disturbi del cuore e della circolazione

L’Olivo: controlla gli sbalzi pressori

Quest’erba mediterranea è un toccasana per equilibrare la pressione sanguigna.  I suoi derivati fitoterapici hanno la capacità di regolare i grassi nel sangue, soprattutto se all’ipertensione si abbina l’ipercolesterolemia.  

Uso e dosi: meglio iniziare con dosi medio-basse e aumentare secondo la necessità. Nei casi di ipertensione lieve si partirà con 15-20 gocce di estratto fluido o 30 di tintura madre da diluire in acqua e da bere 2-3 volte al giorno; per la cura di mantenimento, assumi 5-10 gocce di estratto fluido la sera.

Il tiglio: per un sangue più fluido

Utilizzato soprattutto come preventivo della stasi venosa, il tiglio è anche un ottimo vasodilatatore e ipotensore e aiuta a prevenire emboli e coaguli. I soggetti che più ne beneficiano sono quelli che hanno difficoltà ad addormentarsi per la ricorrenza di pensieri disturbanti o difficoltà digestive.

Posologia: si possono già ottenere buoni risultati con il semplice infuso di fiori; basta mettere una manciata di fiori di tiglio in mezzo litro di acqua bollente. Lascia in infusione per 15 minuti, filtra e bevi 2-3 tazze al giorno.

Il biancospino: utile in caso di aritmie

Quest’erba ha una spiccata attività regolatrice sul ritmo e sulla frequenza del battito cardiaco. Cura l’ipertensione dovuta a ipereccitabilità, ansietà, eccesso di emotività che si accompagnano alle aritmie.  

Come fare: si assumono 5-15 gocce di estratto fluido 3 volte al giorno, per 3 settimane al mese. Oppure se ne può bere l’infuso, ottenibile mettendo un cucchiaio di fiori secchi in 200 ml di acqua bollente per 15 minuti: ne bastano 2 tazze al dì, sempre per 3 settimane al mese.  

L’erba cardiaca: è un ottimo diuretico

Spesso l’ipertensione si associa a ritenzione idrica e cattivo funzionamento renale. Per favorire la diuresi, è ottima la cardiaca, che inoltre diminuisce la frequenza delle pulsazioni cardiache e calma il sistema nervoso.   

Le dosi: una delle migliori forme di assunzione di quest’erba è l’infuso; si prepara mettendo una manciata di pianta secca (reperibile in erboristeria) in mezzo litro di acqua bollente, lascia riposare per una decina di minuti, filtra  e bevi. Se ne possono assumere 2-3 tazze al giorno anche per periodi prolungati.

Se aumenta il colesterolo, prova il riso rosso fermentato

 Secondo aggiornate ricerche mediche, il lievito di riso rosso fermentato è uno dei più potenti anticolesterolo naturali e aiuta a prevenire l’infarto. Questo tipo di riso si ottiene dalla fermentazione di una miscela di riso bollito con vino rosso di riso e succo naturale di Polygonum con acqua. L’estratto di riso rosso si può assumere sotto forma di pratici integratori, anche arricchiti con succo di melagrana e/o Omega 3.

TAG
ERBA
IPERTENSIONE
FITOTERAPIA
PRESSIONE
COLESTEROLO
INFARTO
APPROFONDISCI
Le ricette della salute - Il colesterolo
Le ricette della salute - Il colesterolo

Ti ripuliscono le arterie e salvano cuore e cervello

CONSIGLIATO PER TE
Camomilla, tiglio, passiflora
Camomilla, tiglio, passiflora
Sono i più potenti calmanti naturali: curano l'ansia, l'insonnia, le palpitazioni e l'ipertensione
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?