Auricularia, l'integratore che pulisce e fluidifica il sangue
Sos salute

Auricularia, l'integratore che pulisce e fluidifica il sangue

Eccellente tonico vascolare, questo rimedio è ricco di minerali e di vitamine e serve a rinforzare la circolazione e il sistema immunitario

Fra i più utili rimedi naturali da utilizzare in marzo c'è un integratore estratto da un fungo dalla forma curiosa, che assomiglia a un orecchio dal colore rosso-bruno. Si tratta dell'auricularia, ed è ricchissimo di minerali, di vitamine e di principi attivi utilissimi in questo periodo dell’anno, soprattutto per le loro proprietà toniche e rivitalizzanti.

Questo fungo, che cresce in particolare sui vecchi tronchi di sambuco e di olmo, contiene carotenoidi, vitamine del gruppo B e provitamina D, calcio e ferro, ma anche fosforo, magnesio, potassio, lecitina e cefalina e, in particolare, adenosina, una sostanza che contrasta la formazione di trombi nel sangue. La tradizione europea ha per molto tempo ignorato le virtù medicamentose dell’auricularia, spesso associandolo a leggende sinistre, come quella secondo cui questo fungo sarebbe spuntato per la prima volta sull’albero dove Giuda si impiccò: da qui il nome Auricularia judae.

Per la medicina cinese è un vero portento

Al contrario, l’auricularia è da sempre apprezzatissima nella medicina cinese, che ne ha valorizzato le proprietà immunostimolanti e i benefici in caso di problemi che riguardano l’apparato cardiovascolare e quindi il cuore. In questa tradizione millenaria, è noto come amico del cuore e della serenità e le indicazioni terapeutiche ne suggeriscono l'uso in abbinamento ad un altro fungo curativo, il reishi; aumentando la fluidità del sangue l’auricularia funziona prevenendo la formazione degli edemi.

Rinvigorisce il cuore e il sangue

Oggi la scienza sta confermando molte delle proprietà storicamente attribuite a questo fungo: in particolare diverse ricerche testimoniano che l’ auricularia sarebbe in grado di migliorare la portata sanguigna dei vasi, tonificandoli e fluidificando il sangue, con un’azione simile a quella dell’aspirina. In pratica, questo rimedio naturale rende il sangue meno viscoso e ne facilita il passaggio attraverso i vasi, riducendo lo sforzo venoso e dunque la stasi sanguigna: in questo modo contrasta con efficacia edemi, gonfiori e flebiti. Non meno importante è l’azione anticolesterolo e anti trigliceridi dell’auricularia, il cui estratto in polvere contribuisce a ripulire i vasi, a prevenire la formazione di placche aterosclerotiche, a combattere anche l’angina pectoris e a prevenire l'insorgenza dell'infarto.

Usalo anche contro le continue ricadute

Capita spesso fra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera di essere bersagliati dagli ultimi virus influenzali e da improvvise infreddature, che scatenano faringiti, raffreddori e talvolta bronchiti. Per non correre questi rischi, da adesso fino a giugno prendi per 15 giorni al mese una compressa di auricularia la mattina: è un efficace vaccino naturale.

Posologia: come e quando assumerlo

L’auricularia si trova in forma di compresse di estratto secco in erboristeria. Se vuoi fare un’efficace cura per liberarti dalle tossine e aiutare la circolazione, la dose giusta per un trattamento di un mese è di 3 compresse al giorno (una prima dei tre pasti principali) insieme a un bicchiere d’acqua tiepida dove avrai sciolto anche un cucchiaino di magnesio citrato.

Controindicazioni

L'auricularia è sconsigliata alle donne che cercano una gravidanza a causa degli effetti collaterali anti-fertilità che potrebbero ridurre la capacità di attecchimento dell’embrione. Si consiglia poi cautela nell’utilizzo di questo fungo durante le terapie anticoagulanti.

TAG
MEDICINA TRADIZIONALE CINESE
APPROFONDISCI
Salute Naturale
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

CONSIGLIATO PER TE
I funghi medicinali che ti curano
I funghi medicinali che ti curano
Sono l'antiage più efficace, riducono i grassi e gli zuccheri nel sangue
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?