Fai bere frutta ai bambini: nutre, sazia e non ingrassa
Vita in famiglia

Fai bere frutta ai bambini: nutre, sazia e non ingrassa

Esistono tante ricette di succhi e frullati di frutta per dissetare e sfamare in modo sano i nostri bambini, senza zucchero o additivi, fin da neonati.

Il succo di frutta giusto è un vero alimento per i bambini

I succhi di frutta, fatti in casa o confezionati non sono solo una semplice bevanda ma un vero e proprio alimento, particolarmente indicati quando i bambini non vogliono mangiare la frutta: vitamine C e B6, potassio, magnesio, ferro, folati. Proporre ai bambini un succo di frutta a colazione oppure al momento della merenda, dopo il gioco o lo sport, costituisce una valida alternativa alle merendine (limitando in tal modo il consumo di calorie i eccesso) e fornisce ai bambini una fonte supplementare di vitamine, sali minerali e fibre.

Leggi bene l'etichetta del succo di frutta dei bambini

Non tutti i succhi di frutta sono uguali: è bene imparare a leggere attentamente le confezioni e a interpretare correttamente le diciture. Per legge, si può definire "succo di frutta" solo un prodotto costituito da frutta al 100%. Se la percentuale di frutta presente è inferiore al 100%, si parla invece di "nettare di frutta": Sotto al 50%, si deve parlare di "bevanda analcolica alla frutta", che, nel caso di una concentrazione inferiore al 12%, diventa "bevanda al gusto di...". In fase di produzione è possibile aggiungere zucchero a condizione però che questo sia esplicitamente indicato (deve quindi comparire sull'etichetta la dicitura "zuccherato").

Per i bambini meglio i succhi senza zucchero aggiunto

Come scegliere il succo di frutta "giusto" per i bambini allora? La scelta più corretta è per i succhi privi di dolcificanti aggiunti; gli zuccheri naturali presenti nella frutta sono sufficienti a rendere la bevanda gustosa per i bambini. Maggiore è la percentuale di frutta presente, maggiori saranno i valori nutrizionali della bevanda. Ricordiamo inoltre che:

  • i succhi di frutta meno calorici sono quelli trasparenti (per esempio mela o ribes);
  • i più nutrienti e sazianti contengono elevate percentuali di polpa di frutta, in particolare di frutta zuccherina (per esempio i succhi di pera);
  • i succhi particolarmente ricchi di vitamina C (come le spremute di agrumi o il succo di melagrana) aiutano a migliorare le difese immunitarie dei bambini e favoriscono l'eliminazione delle tossine;
  • i succhi di frutta e ortaggi centrifugati (un classico: il mix mela e carota) apportano fibre e mantengono attivo l'intestino dei bambini.
TAG
FRUTTA
FAR
MANGIARE
I
BAMBINI
BIBITE
ALIMENTAZIONE
SALUTE
DIETA
CIBO
SUCCHI
DI
APPROFONDISCI
La dieta dell'anguria
La dieta dell'anguria

Perdi peso col frutto più fresco dell'estate: diuretico, poco calorico, ricco di vitamine

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?