Tempeh: il cibo ricco di proteine che fa bene all’intestino
Cibo

Tempeh: il cibo ricco di proteine che fa bene all’intestino

Ricco di proteine, il tempeh è un cibo fermentato che deriva dalla soia. È ben digeribile, rigenera la flora intestinale ed è un buon sostituto della carne.

Tempeh cos'è?

Il tempeh è originario del Sud-Est asiatico ed è assai diffuso in Indonesia. Si tratta di un cibo ottenuto dalla fermentazione deifagioli gialli di soia, e proprio per questo più digeribile dei legumi da cui si ricava. Per produrlo, i fagioli di soia vengono lessati parzialmente, poi si aggiunge dell’aceto e quindi il Rhizopus oligosporus, ovvero il fermento che trasforma i legumi in questo gustoso alimento. Grazie al Rhizopus oligosporus il tempeh non provoca gonfiori intestinali, come invece accade spesso con i legumi.

LEGGI ANCHESoia, il cibo che migliora linea, salute e metabolismo

Tempeh: un cibo dall’elevato potere saziante

Il tempeh ha un elevato potere saziante è una porzione è di circa 80-120 g, il suo apporto calorico, quindi, anche se apparentemente elevato, 198 kcal/100 g, è in realtà lo stesso di una porzione di carne o di pesce come il salmone. È inoltre una buona fonte di ferro e magnesio, di alcune vitamine del gruppo B, come la B1 e la B6, e secondo alcuni ricercatori anche divitamina B12, praticamente assente nei cibi vegetali, e di fibre. Ecco qui di seguito i suoi valori nutrizionali.

Tempeh valori nutrizionali per 100 g

  • 198 kcal
  • 20,7 g di proteine
  • 6,4 g di grassi
  • 13,9 g di carboidrati
  • 3 g di fibre
  • 0 colesterolo

Tempeh proprietà

Il tempeh, come la soia da cui deriva, apporta isoflavoni, ovvero fitormoni utili nella prevenzione dell’osteoporosi e dei disturbi legati alla menopausa. In questa fase della vita della donna, infatti, si verifica un fisiologico calo degli estrogeni che può scatenare squilibri umorali, vampate, insonnia, ma anche aumento dellafame nervosae della cellulite oltre che sovrappeso. Non a caso le statistiche confermano che le donne asiatiche, abituali consumatrici di soia, in menopausa ingrassano meno delle donne occidentali, e sono inoltre meno soggette all’osteoporosi e ai tumori ormonodipendenti. Inoltre, il tempeh contiene saponine, sostanze che aumentano le difese immunitarie. Grazie al sue elevato potere saziante, alla sua ricchezza in proteine di buona qualità e ai suoi contenuti in sali minerali e vitamine, è un alimento adatto anche per chi è a dieta.

Tempeh come si cucina

Il tempeh va mangiao sempre cotto, in modo da eliminare il sapore amarognolo che ha quando è crudo. Lo si può sbollentare per alcuni minuti, quindi asciugarlo bene e saltarlo in una padella antiaderente con un filo d’olio. Per cuocerlo, si consiglia di tagliarlo a fette non troppo spesse perché, in questo modo, assorbe meglio spezie e battuti d’erba. Prima di cuocerlo in padella, il tempeh può essere marinato con succo di limone, cipolle tagliate a fettine e spezie (zafferano, cumino, zenzero, paprika, peperoncino). Un’altra gustosa marinatura si può preparare con due spicchi d’aglio schiacciati, un battuto di timo e maggiorana, acqua e un cucchiaio di salsa di soia.

Una ricetta semplice per cucinare il tempeh

Prepara un trito con timo, scalogno, carota e sedano. Scaldalo in padella con olio extravergine d’oliva aggiungendo 3-4 fettine di tempeh. Aggiungi qualche goccia di salsa di soia, un cucchiaio di acqua e durante la cottura (10 minuti) spolverizza con una presa di curcuma. Servi con una ciotolina di riso lessato o germogli di soia.

Per un secondo dimagrante

Dopo aver fatto marinare il tempeh, cuocilo per 10 minuti nella stessa marinatura con una decina di pomodorini e qualche fogliolina di menta. È un secondo leggero, saziante e tonifica i tessuti.

Il tempeh: dove si compra

Questo alimento viene venduto nei negozi di cibi biologici e anche in alcuni supermercati, sia da cucinare sia già cotto alla piastra o in altri modi.

Il consiglio degli esperti di Riza

Al momento dell’acquisto, è bene accettarsi che il tempeh riporti sulla confezione il marchio NON OGM, in quanto molte coltivazioni di soia sono state trattate geneticamente per aumentarne la produzione. Questi prodotti vanno evitati.

TAG
SOIA
TEMPEH
APPROFONDISCI
L'eccezionale soia
L'eccezionale soia
Il miracoloso legume è un alimento completo combatte il diabete, salva cuore e circolo
CONSIGLIATO PER TE
Curarsi Mangiando
Curarsi Mangiando

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?