Oli essenziali
Pelle e capelli ko? Ci pensano cocco e pompelmo

Gli oli essenziali di pompelmo e cocco sono i migliori tonificanti per la pelle e i capelli, rinforzando le difese naturali in vista dell'estate

Usa l'olio essenziale di pompelmo, la pelle ringrazierà

Mentre le temperature si fanno sempre più gradevoli con l'avanzare dei giorni, i primi caldi invitano a scoprire la pelle, almeno quella di braccia e gambe, per farla finalmente respirare e darle un po' di colore. È il momento in cui capita di scoprire che il lungo periodo di freddo dei mesi passati ha lasciato il segno sul tono della pelle, che appare asfittica, spenta e poco elastica. Niente paura, anche in questo caso l'aromaterapia ha in serbo il rimedio adatto, l'olio essenziale estratto dalla buccia di un agrume dalle molteplici proprietà: il pompelmo.

 

Un olio essenziale nemico di ritenzione e cellulite

Oltre all'azione antinfiammatoria a livello muscolare, drenante e stimolante della circolazione dovuto ai suoi composti aromatici, che lo ha reso famoso come rimedio d'eccellenza contro i più fastidiosi intestetismi della pelle (ritenzione idrica, cellulite e capillari in evidenza), l'olio essenziale di pompelmo vanta una notevole concentrazione di vitamina C, nota per stimolare la produzione di collagene. La sinergia di questi aspetti esercita sul sistema circolatorio e sulla pelle una vera e propria azione trasformativi che rende la pelle tonica e luminosa, con un effetto che si estende anche ai muscoli sottostanti.

 

Usalo nel massaggio: tonifica e rassoda la pelle

Dopo la doccia, mescola a due cucchiai da tavola di olio di mandorle dolci 7 gocce di olio essenziale di pompelmo e massaggia il composto sulla pelle ancora umida, partendo dal basso e risalendo verso il collo, fino a completo assorbimento.

 

Capelli splendenti con l'olio essenziale di cocco

Disidratati e indeboliti prima dall'inquinamento invernale e poi dallo stress del cambio di stagione, i capelli arrivano a maggio spesso in cattive condizioni. E non sempre i costosi interventi cosmetici proposti da parrucchieri e tricologi si rivelano del tutto utili. Per "ristrutturare" a fondo i capelli, meglio ricorrere a un prodotto interamente naturale usato da sempre dalle donne polinesiane, che non a caso sfoggiano anche in tarda età capelli folti, scuri e splendenti: l'olio ricavato dalla polpa essiccata della noce di cocco è ricco di acidi grassi che nutrono e idratano a fondo i capelli senza ungerli, rendendoli morbidi e setosi. I suoi benefici si estendono anche alla cute, che si libera da forfora e irritazioni, e al bulbo: l'uso regolare dell'olio di cocco produce un notevole rinfoltimento e ritarda l'avvento dei capelli bianchi.

 

Negli impacchi: cura caduta e doppie punte

 L'olio di cocco, abbinato alle essenze "mirate", è anche un'ottima base per impacchi che trattano i vari disturbi dei capelli.

  • Per capelli secchi e fragili: 2 gocce di olio essenziale di ylang ylang e 4 di sandalo per un cucchiaio da tavola di olio di cocco.
  • Per capelli grassi: 5 gocce di olio di ginepro e 5 di rosmarino.
  • In caso di forfora: 5 gocce di olio di camomilla e 5 di tea tree.
APPROFONDISCI
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

CONSIGLIATO PER TE
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?