Con lo zenzero fai il miglior infuso depurativo
Erbe e fitoterapia

Con lo zenzero fai il miglior infuso depurativo

Lo zenzero migliora il funzionamento degli organi deputati alla depurazione: il suo infuso è fondamentale nel periodo festivo, quando si esagera con il cibo

Depurazione e dimagrimento sono spesso legati: la prima diventa un modo per garantire il secondo. Liberarsi da tossine e scorie è il modo migliore per favorire il corretto funzionamento del metabolismo e rendere così più facile la perdita di peso. È per questo che, anche nel mutevole mondo delle diete, i rimedi detoxrestano saldamente in cima alle preferenze. Il nostro organismo è in grado di far pulizia al proprio interno "grazie" a fegato, intestino, reni, ma anche grazie a pelle e polmoni. Sono questi gli organi che eliminano le sostanze inutili (e spesso dannose) che provengono da ciò che mangiamo, dai normali processi metabolici e dall’ambiente nel quale viviamo.

LEGGI ANCHEZenzero: proprietà curative e benefici per linea e salute

Il primo passo per perdere peso è la depurazione

Come abbiamo detto, depurarsi è importantissimo quando si decide di perdere peso, perché alleggerisce letteralmente l’organismo. Senza questa fase preliminare, infatti, qualunque dieta o integratore andrebbe a intervenire su un organismo già "intasato" e avrebbe così poca probabilità di dare risultati in tempi rapidi. Insieme alla correzione della dieta, l’assunzione di tisane disintossicantiè quindi senz’altro d’aiuto. Tra gli ingredienti indispensabili in questa fase c'è lo zenzero, una spezia usata da millenni in cucina e in fitoterapia, che grazie alla sua composizione unica ha la capacità di favorire la depurazione di tutti gli organi “filtro”.

Lo zenzero agisce sul fegato riducendo gli accumuli di grasso

Il fegato è un organo chiave, tanto per la linea quanto per la salute. Se la ghiandola epatica è affaticata, aumenta la quantità di scorie che non riescono a essere smaltite e, poiché il fegato ha un ruolo importante nel metabolismo dei grassi e degli zuccheri, il suo cattivo funzionamento è probabile che si manifesti anche con una maggior quantità di adipe, soprattutto a livello addominale. La depurazione del fegato è oltremodo necessaria quando si ha una dieta sregolata, con un consumo notevole di dolci, carni, salumi e condimenti. Lo zenzero depura quest’organo grazie alla presenza di principi attivi come zingerone, shogaolo, e gingerolo, e la sua azione è a 360 gradi, perché depura anche i reni e l’intestino.

LEGGI ANCHELe doti purificatrici dello zenzero

Acquista lo zenzero fresco, in polvere o in bustina

Per preparare un infuso allo zenzero è sufficiente tagliare un paio di rondelle di radice fresca e farle bollire in acqua per 5 minuti. Se invece si usa la polvere, che è molto più concentrata, ne basta la punta di un cucchiaino. Lo zenzero è presente anche in molte tisane già pronte in bustina, spesso associato al limone, con il quale condivide l’azione depurativa sul fegato e in generale sull’organismo.

Bevilo al mattino a digiuno: è molto più efficace!

Uno dei rimedi depurativi più noti consiste nel bere al mattino a digiuno acqua tiepida e limone. In realtà utilizzare l’infuso di zenzero è ancora meglio, in quanto rappresenta un ottimo metodo depurativo, ma consente anche di ricaricarsi di energia (cosa molto utile all’inizio della giornata). Bevi una tazza di decotto di zenzero (due rondelle messe a bollire in acqua per 5 minuti) con il succo di mezzo limone prima di far colazione, per una settimana: aiuterai fegato, intestino e reni a liberare l’organismo dalle tossine che appesantiscono il metabolismo.

TAG
ZENZERO DIMAGRIRE
ZENZERO PROPRIETÀ
APPROFONDISCI
Salute Naturale
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

CONSIGLIATO PER TE
Il miracoloso zenzero
Il miracoloso zenzero

Spegne le infiammazioni, salva lo stomaco, fa dimagrire e spazza via i grassi nocivi

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?