Dimagrire vuol dire rinascere

Perdere peso non significa sforzarsi di aderire a un modello estetico dominante, vuol dire fare spazio alla creatività, quella del seme che si trasforma e diventa germoglio

Chi vuole dimagrire deve avere sempre l’attenzione puntata alle novità, così come i nostri nutrizionisti studiano a fondo i nuovi rimedi bruciagrassi, ad esempio l’inulina, la super fibra di cui parliamo diffusamente sulle pagine del giornale di questo mese. Ma occorre anche fare un’altra considerazione: il seme è la parte più ricca di grassi della pianta, eppure quando si trasforma in germoglio brucia i grassi che contiene e diventa fiore, foglie, frutto. Quindi il seme contiene dentro di sé un “progetto dimagrante” e per analogia ognuno di noi ha il suo “progetto dimagrante” dentro se stesso. La nostra anima ci vuole con quel corpo magro che aveva creato fin dall’inizio della nostra esistenza. Ciascuno ha il suo corpo e ciascuno la sua magrezza: qual è l’elemento determinante per raggiungerla? Quello che fa il seme quando si trasforma in germoglio: creare. Dobbiamo svegliarci la mattina e pensare di creare qualcosa, di trascorrere una giornata creativa. La pancia è simile a una gravidanza di zavorre mentali: rinunce sofferte, costrizioni, obblighi, la rabbia che non esprimiamo, le paure che non accettiamo e così via. Tutto quello che “mandiamo giù” controvolgia diventa grasso e dunque si dimagrisce non per essere belli o belle ma per partorire se stessi, il compito più importante…

 

In più, sul nuovo numero di Dimagrire trovi:

 

Sgonfia la pancia con l’inulina

Le fibre sono necessarie alla linea e alla salute. La novità è che c’è una super-fibra che fa crescere speciali batteri, naturalmente presenti nella tua flora intestinale, che ti permetteranno di eliminare il grasso più resistente, di vincere i gonfiori e di mantenere questi risultati nel tempo. Questa super-fibra è l’inulina. È contenuta nei cibi, ma puoi assumerla anche in versione concentrata, come integratore in polvere: ne basta un cucchiaino, due volte al giorno. Sul numero in edicola trovi un programma semplice da seguire che dura dieci giorni, ma che comincerà a dare risultati già dopo 24 ore. È il modo più naturale per perdere peso, perché sfrutta una forza dimagrante che è già dentro di te: i tuoi batteri bruciagrassi.

 

I cibi giusti per la massa magra

A tavola cosa è meglio portare? In questo periodo nel quale hai bisogno di sprint ti serve un’alimentazione che nutra la tua massa magra. È lei, costituita soprattutto da muscoli, che ti dà forza e che ti fa trasformare tutto quello che mangi in energia, riducendo gli accumuli adiposi. Ha bisogno di pesce, pollo, ma anche fagioli e lenticchie. E i cereali? Ci vogliono quelli che hanno un maggior apporto proteico.

L’alleato del mese? La whitania

 

Cambia la stagione e ti senti stanca, oltre che più affamata del solito? C’è un arbusto di origine indiana che fa proprio al caso tuo. È la withania, che aiuta il tuo corpo ad affrontare il cambio di stagione, controllando l’appetito e anche lo stress.

 

Tutto questo e molto altro sul nuovo numero di Dimagrire, in edicola

TAG
DIMAGRIRE
PERDERE PESO
FIBRE
INULINA
APPROFONDISCI
10 regole per dimagrire e non ingrassare più
10 regole per dimagrire e non ingrassare più

I trucchi e le strategie che funzionano davvero per perdere peso in modo sano e non riprenderlo più

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?