La dieta detox dell'indice glicemico

In questo video Raffaele Morelli presenta il nuovo numero di Dimagrire, dedicato alla depurazione, la via più efficace per perdere peso in autunno e non riprenderlo più

L’autunno è la stagione nella quale gli alberi perdono le foglie, come ad indicare che nella natura è in atto una grande potatura, un’eliminazione dei rami e delle foglie secche, di tutto ciò che non è più utile alla vita. Noi funzioniamo in modo analogo agli alberi e quindi anche noi, in questo periodo dell’anno, siamo chiamati a “sfrondare”, a gettar via ciò che è “morto” dentro di noi, per far spazio al nuovo. Occorre quindi eliminare tutte le tossine che inquinano il corpo: la via della magrezza passa da qui. Ma quali sono le tossine più pericolose? I pensieri in eccesso, il loro accumulo. Il cervello ha diversi “piani energetici”: per dimagrire, quello che serve non è il piano del pensiero, ma quello della fantasia, delle immagini che si formano spontaneamente dentro di noi e ci fanno sognare, desiderare. La fantasia ha mille colori, certo non si veste di nero come sono solite fare molte donne quando ingrassano, per nascondere le forme. Al contrario, per dimagrire occorre riscoprirle, e con esse la nostra femminilità addormentata, come è successo ad Adele, protagonista del mio editoriale….

In più, sul numero di Dimagrire in edicola troverete:

 

La dieta detox dell’indice glicemico

Lo sapevi che in molti cibi, anche non dolci, che consumi abitualmente, si nascondono zuccheri che fanno aumentare l’insulina e accelerano l’accumulo di grasso? E ti sei mai chiesta come mai, quasi senza accorgertene, non riesci più a bere il caffè o mangiare la macedonia senza averli abbondantemente cosparsi di zucchero? Il motivo è semplice: il tuo corpo è intossicato dal saccarosio e te ne chiede sempre di più. Ma un eccesso di zucchero raffinato tiene accesa la spia della fame, velocizza l’accumulo di cellule adipose, infiamma i tessuti e frena il metabolismo. Se vuoi aggirare il rischio, basta eliminare lo zucchero per (soli) 7 giorni e prendere le erbe che spengono il desiderio di dolce. Così perdi peso e ti liberi dalla dipendenza dai carboidrati.

L’alleato del mese è l’alga bruna

L’alga bruna, nota anche con il nome botanico di Fucus vesiculosus, è la tua super alleata per dimagrire. È l’ideale a novembre, quando fai poco movimento e mangi più zuccheri, prima causa di cellulite e grasso molle. Il fucus, ricco di iodio e alginati, stimola il metabolismo, aumenta il senso di sazietà e smuove adipe e liquidi.

 

Immergiti nei bagni rimodellanti

Il clima umido e già rigido di novembre ci invita ai trattamenti riscaldanti e, tra questi, i migliori per riattivare il microcircolo e smuovere il grasso profondo sono i bagni: ogni sera, quindi, riempi la tua vasca e arricchiscila con i sali termali, gli oli essenziali e gli estratti vegetali che riattivano i meccanismi bruciagrassi e tonificano tutto il corpo.

I cibi caldi placano la fame: ecco quali cucinare

cibi freddi, soprattutto in questa stagione, rallentano la digestione e gonfiano il punto vita. Questo mese, quindi, cerca di evitare insalate e pinzimoni ma inizia i tuoi pasti con una zuppa o un passato: il calore sazia, scioglie i grassi ed elimina meteorismo e fermentazioni.

TAG
DIMAGRIRE
DETOX
INDICE GLICEMICO
DIETA
PERDERE PESO
DIETA DETOX
APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?