Tu
Benessere: una conquista senza data di scadenza

Non è mai tardi per trovare il benessere, qualunque sia la stagione che vivi: se la mente resta giovane e flessibile il futuro può essere pieno di occasioni

La storia di Asia, impiegata 50enne, ne è la prova. Dopo lunghi tentennamenti, arriva in psicoterapia in uno stato di sconforto ed evidente apatia: “un tempo ero sempre al centro dell’attenzione, avevo sogni e premonizioni sul futuro” racconta, “la vita mi sembrava un gioco da inventare ogni giorno e io, piena di entusiasmo, non mi tiravo mai indietro. Piena di idee e di passioni com'ero, tutti mi cercavano per chiedere un parere o passare una serata in mia compagnia; gli amici addirittura mi chiamavano Trilli…adesso, invece, ho l’impressione di aver fatto il mio tempo o che il tempo sia scaduto senza essere riuscita a combinare quasi niente”. Asia non ha figli né famiglia, mentre le uscite con gli amici di sempre, presi dalle incombenze familiari, sono diventate sempre più rare e sempre meno piacevoli. Dopo una serie di relazioni deludenti, due anni fa ha conosciuto il grande amore, quello che l’ha fatta sentire come mai prima di allora. Lui però è sposato e non è disposto a lasciare la moglie. Il rapporto, per tanto, sta perdendo di smalto: i loro incontri si sono fatti via, via meno intensi e sempre meno frequenti, eppure lei, memore delle emozioni provate, preferisce tenere in piedi un rapporto claudicante piuttosto che rischiare di ripartire da zero: “Ormai – ripete – alla mia età, dove voglio andare?”

Leggi anche: scopri il tuo talento

Se dici sempre "ormai", ti stai boicottando

Il problema di Asia sta proprio in quell’Ormai. E’ una donna di 50 anni ma si presenta come una ragazzina, nell’aspetto, negli atteggiamenti e nei vestiti. Vorrebbe tornare a essere quella di prima, ma ritiene che quell’epoca magica in cui la vita le sorrideva ogni giorno non tornerà più. Purtroppo, voler fermar il tempo è un atto innaturale che provoca solo disagi. Ancora peggio è rimpiangere il passato e convincersi che ormai non ci dobbiamo aspettare più niente dalla vita. Il rimpianto è un veleno che blocca le energie creative e le potenzialità future condannandoci in uno stato di stagnazione esistenziale dal quale non possiamo ricavare nulla di buono. Invece di crescere e guadagnare in consapevolezza, Asia ha continuato a sperare che la giovinezza durasse in eterno, e lo fa ancora adesso, attaccandosi ad un rapporto che non la soddisfa e la imprigiona in uno stato di attesa infinito. L’amore che vive, oltre ad avere le fattezze di una storia adolescenziale dal sapore romantico e mitizzato, testimonia l’incapacità di guardare al futuro con fiducia e ottimismo. Crescere però significa imparare a vedere anche il “lato ombra” delle situazioni, senza idealizzarle oltremisura. Per questo il terapeuta lavora con lei per riportarla alla realtà, invitandola a riprendere una sua antica e trascurata passione per il teatro e la recitazione.

La passione, un’energia che apre le porte al futuro                                                                                                  

Proprio la recitazione diventa per Asia lo strumento con cui riprendere contatto con la sua interiorità e riattivare l’energia che aveva visto spegnersi nel tempo fino a eclissarsi completamente. Sul palco, quando si finge un’altra, Asia ritrova se stessa. Non è Trilli e nemmeno la rimpiange. È una donna che fa semplicemente quello che adora fare. A poco a poco, recupera la sua vitalità e inizia a rendersi conto delle tante “finzioni” che stava recitando, a partire da quella che la portava ad accettare un rapporto con un marito adultero e solo apparentemente devoto alla moglie malata, una vera presa in giro. Ed ecco che Asia molla l’amante e inizia una storia alla luce del sole con un nuovo fidanzato, innamorato e presente con cui progetta le vacanze e comincia a considerare una possibile convivenza. Anche gli amici di sempre, guarda caso, tornano a cercarla con maggiore frequenza, malgrado gli impegni e le mille incombenze. Asia finalmente sta diventando una donna e ha appena scoperto che la vita può essere entusiasmante anche dopo i 50 anni.

 

APPROFONDISCI
Pompelmo, il re dei bruciagrassi

Fa dimagrire perché attacca le cellule adipose, riduce il colesterolo e gli zuccheri nel sangue

CONSIGLIATO PER TE
I rimedi per il buonumore

I cibi e gli alleati verdi per fare il pieno di serotonina, la sostanza del benessere e della felicità

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?