Rimedi naturali per il mal di scuola dei bambini
Adolescenti

Rimedi naturali per il mal di scuola dei bambini

Capita che i bambini possano manifestare dei sintomi di disagio e rifiuto tipici del "mal di scuola". Ecco i rimedi naturali giusti.

Durante l'inserimento all'asilo o all'inizio della scuola i bambini possono manifestare tipici sintomi di disagio e rifiuto. Dall'enuresi notturna ai classici mal di pancia, dalle crisi di pianto, alle insonnie, fino ai picchi di febbre inspiegabile (soprattutto nei bambini più piccoli): tanti sono i modi con cui l'organismo dei bambini segnala la difficoltà a staccarsi da un ambiente familiare e affrontare ambienti nuovi e sconosciuti. È bene stare tranquilli perché sono situazioni del tutto normali, per lo più passeggere e transitorie. In questi casi è meglio evitare trattamenti farmacologici che possono creare più problemi ai bambini che altro. Esistono invece diversi rimedi naturali e omeopatici che tornano utili per superare tutti i disagi legati alla vita scolastica. Gli effetti saranno benefici, soprattutto se a essi si associa una buona dose di comprensione e "tatto" da parte delle mamme e dei papà dei bambini alle prese con la scuola.

I rimedi fitoterapici per il mal di pancia dei bambini

Sono tanti e frequenti i mal di pancia dei bambini provocati soprattutto dalla scuola e non certo limitati ai giorni della ripresa. Ecco dei rimedi naturali validi in tutti i casi e per tutto l'anno.

-       Melissa (Melissa officinalis, estratto secco titolato in acido rosmarinico) e Camomilla (Camomilla matricariae recrutita, titolata in apigenina). Sono ottimi per alleviare gli spasmi e rilassare la mente. Si assumono in flaconcini pronti all'uso, una due volte al giorno nei periodi critici, anche associati tra loro.

-       Pulsatilla 30 CH. In presenza di crisi di pianto, è indicata soprattutto nei bambini timidi e introversi, che si staccano difficilmente da mamma e papà. La posologia è di tre granuli alla sera e tre al mattino, da proseguire fino ad ambientamento avvenuto. La possono assumere anche i genitori che patiscono troppo il distacco dai figli (in questo caso 5 granuli al giorno).

I rimedi naturali per l'insonnia dei bambini

Inizia una nuova avventura scolastica e, per l'eccitazione o per paura, i bambini (in genere dopo i 6 anni) faticano a prendere sonno o si risveglia spesso di notte. Se la situazione persiste tanto da procurare stanchezza durante il giorno, possiamo somministrare i seguenti rimedi naturali.

-       Fito valeriana (Valeriana officinalis): estratto secco titolato in acidi valerenici min. 0,4%. Valida per i bambini che hanno difficoltà ad addormentarsi e che si svegliano durante la notte. Dosi: 4-6 mg/kg al giorno in 2 assunzioni, una durante la giornata e la seconda prima di coricarsi.

-       Argentum nitricum 9-30 CH. Indicato per i bambini che è stanco di giorno, ma è nervoso e non riesce ad addormentarsi. Dosi: 4 granuli prima di andare a letto.

-       Coffea tosta 9-30 CH. Se fa fatica ad addormentarsi e si risveglia nel cuore della notte non riuscendo più a prendere sonno. Dosi: 4 granuli prima di coricarsi.

I rimedi naturali per nausea e vomito dei bambini

 Un disturbo classico con cui l'organismo dei bambini o del ragazzo segnala un certo rifiuto nei confronti di determinate situazioni che non gli vanno giù è quello della nausea e vomito.

-       Lycopodium. È indicato soprattutto per i bambini lamentosi e brontoloni, che non sopportano di essere contraddetti e sono soggetti a coliche e digestione difficile. Posologia: 30-200 CH, 3 granuli da una volta al giorno a una volta la settimana.

-       Zenzero (Zingiber officinalis) è il rimedio fitoterapico utile e privo di effetti collaterali contro la nausea. Dosi: 1-2 g per kg di peso di estratto secco standardizzato suddivisi in 2-4 somministrazioni giornaliere.

-       Ipeca 7-9 CH, quando la nausea è intensa e il vomito abbondante. Posologia: 4 granuli al bisogno.

I rimedi omeopatici contro il mal di testa

Il mal di testa è lamentato maggiormente dai bambini più grandi e dagli adolescenti. Ecco due rimedi omeopatici.

-       Belladonna. Allevia il dolore improvviso , con sensazione di "testa che scoppia".

-       Nux vomica. È per il mal di testa per troppi pensieri, spesso associato a nausea e rifiuto del cibo, che peggiora al mattino quando ci si alza per andare a scuola. Per entrambi i rimedi naturali ladiluizione è alla 9-15 CH, 4 granuli ogni due ore, da distanziare secondo il miglioramento.

I rimedi naturali per l'enuresi notturna

La perdita di pipì durante la notte, che compare dopo i 4-5 ani, segnala la tensione emotiva dei bambini e le loro richiesta di attenzione. Si manifesta soprattutto quando il clima familiare non facilita il rilassamento. In questi casi è utile associare due gemmoderivati.

-       Tilia tomentosa (tiglio) 1 DH

-       Vaccinium myrtillus (mirtillo nero) 1 DH

Posologia: 1 goccia di ciascun rimedio per ogni chilo di peso corporeo, una volta al giorno, nel pomeriggio.

 

TAG
RIMEDI
NATURALI
FITOTERAPICI
OMEOPATICI
BAMBINI
BAMBINO
ADOLESCENTI
BENESSERE
MEDICINA
NATURALE
FOBIA
AUTOSTIMA
FITOTERAPIA
OMEOPATIA
APPROFONDISCI
Il giornale dell'Autostima - Luglio/Agosto 2017
Il giornale dell'Autostima - Luglio/Agosto 2017

Star bene con te stesso è l'unica cosa che conta

CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?