Via il grasso addominale. Salvi cuore e circolo

Sul nuovo numero di Salute naturale trovi tutto quello che devi fare per eliminare gli acidi urici nel sangue e prevenire ischemia e ictus…

Le ultime ricerche lo confermano: i cristalli di acido urico, che si depositano in quantità eccessiva nel nostro organismo soprattutto durante il periodo invernale, sono responsabili di una numerosa serie di disturbi: problemi renali, artriti, infezioni urinarie ma anche patologie gastriche, cardiocircolatorie e addirittura l'infarto. Alti livelli di acido urico, di cui oggi soffrono spesso senza saperlo ben 13 milioni di italiani, creano nel nostro organismo una situazione di debolezza cronica che abbassa difese ed energia vitale. 

 

Scopri le cause

 Il rialzo dell'acido urico è provocato da una dieta ricca di grassi animali e di sale, ma anche da un consumo esagerato di farmaci, con i quali spesso si abbonda durante i mesi più freddi. Per verificare (senza bisogno di esami clinici) quel è il tuo livello di acido urico, gli esperti di Salute Naturale hanno predisposto un semplice test, che trovi nel nuovo numero. Segui le cure naturali che ti proponiamo per abbassare in 7 giorni l'acido urico: con un'adeguata combinazione di cibi alcalinizzanti, minerali drenanti ed erbe diuretiche, da usare per infusi, decotti e bagni, riequilibri il pH del tuo corpo, migliori la diuresi e contrasti l'acidosi che può farti ammalare.

 

In più, in questo numero di Salute Naturale trovi

 

Speciale: curiamoci con le bacche

Scopri le incredibili virtù curative di goji, açai, melagrana, ribes, cranberry e di tanti altri piccoli frutti che ci aiutano a fare scorta di vitamine e antiossidanti.

 

Il super integratore di gennaio

Prendi l'argento colloidale: evita i contagi virali, tiene lontano l'influenza e ti protegge dalle infreddature del mese più rigido di tutto l'inverno.

 

Il depurativo di stagione

È il trifoglio acquatico: il suo infuso è il più potente depurativo di stagione. Agisce sul corpo e in particolare sui reni, contrastando i focolai d'infiammazione, ed è un toccasana anche per la psiche, che libera dall'ingorgo dei pensieri più pesanti. 

 

Salute e bellezza della pelle in inverno

È il mese del Monoi, il portentoso olio polinesiano che ripristina il film idrolipidico che protegge l'epidermide dal freddo e dagli agenti irritanti e aiuta a prevenire desquamazione, arrossamenti e couperose.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?