Bambini e TV: uso e dosi
Vita in famiglia

Bambini e TV: uso e dosi

La televisione non è nemica dei bambini ma non si deve nemmeno esagerare, specialmente coi più piccoli. Ecco qualche regola semplice e di buon senso per usare questo strumento nel modo giusto

Televisione e bambini: un dilemma per ogni famiglia

Le più recenti statistiche evidenziano che, se gli adolescenti dedicano sempre meno ore alla televisione, sono i bambini i soggetti che rimangono più a lungo esposti al piccolo schermo: risulta infatti che i nostri piccoli guardano in media la televisione e gli spot pubblicitari per 4-5 ore al giorno e sin dalle prime ore della giornata. Il genitore prova sconcerto e spesso non sa esattamente come comportarsi con il proprio figlio che manifesta il desiderio e la curiosità di guardare i suoi affezionati programmi televisivi. Quante volte ci siamo arrabbiati e ci è venuta voglia di prendere la televisione e... metterla in cantina? Certo l'uso di questo strumento deve essere controllato e regolato, senza cedere a una visione apocalittica ("la televisione fa sempre male") ma abituando i bambini a un utilizzo sano del mezzo. Ecco le regole base.

Cosa fare: guardate la televisione assieme ai bambini

- Guardate la televisione con i vostri bambini, parlate dei programmi, commentateli insieme. Favorirete in questo modo una visione più attiva e stimolante; inoltre, la televisione offre ai vostri figli la possibilità di fantasticare, emozionarsi, identificarsi in storie o personaggi... Per questo è importante che la loro visione sia accompagnata da voi adulti, che potete chiarire dubbi, rispondere a eventuali domande e condividere l'esperienza di vostro figlio.

    - Concordate il tempo da trascorrere davanti alla televisione, le fasce orarie e i programmi più adeguati alla sua età; non consentite più di 1-2 ore al giorno, evitando

      in particolare la visione solitaria di telegiornali e di quelle trasmissioni che riportano fatti di cronaca.

      - Utilizzate il videoregistratore che vi aiuterà a valutare in anticipo l'idoneità del contenuto televisivo e a rispettare le tempistiche scelte per la visione dei programmi.

        - Prediligete i documentari che descrivono la vita degli animali e in generale che parlano di natura (evitando quelli troppo cruenti tipo "gruppo di leoni divora una gazzella"...)

          Cosa non fare: non cenate davanti alla televisione

          - Non fate guardare la televisione ai vostri bambini durante l'ora dei pasti e lo svolgimento dei compiti: in questi casi la televisione diviene uno scomodo elemento di distrazione e impedisce il dialogo con il proprio bambino in uno dei pochi momenti in cui tutta la famiglia si trova riunita.

            - Non lasciate il telecomando ai bambini: rischierebbe di perdersi nello zapping abituandosi in questo modo a una visione frammentaria e perdendo capacità di concentrazione, abitudini che potrebbero avere, a lungo andare, ricadute negative anche sulla sua vita scolastica, sociale e affettiva.

              - Non mettete la televisione nella cameretta dei piccoli: in questi casi diventa molto più difficile controllare l'uso che i vostro bambini fanno del piccolo schermo.

                - Non attribuite alla televisione il ruolo di baby-sitter: in questo caso favorireste, seppur involontariamente, una teledipendenza; piuttosto cercate coinvolgete i bambini in lavori manuali e creativi che li stimolano e li "tengono impegnati" senza danneggiarli.

                  Il consiglio in più

                  Prestate molta attenzione a che distanza e in quale posizione i vostri bambini guardano la televisione. Guardarla da troppo vicino espone la persona allo "sparo" delle onde elettromagnetiche che, a lungo andare, possono causare rilevanti danni alla vista (deficit di visione e accomodamento della vista) e all'organismo (leucemia e linfomi). E ancora, stare seduti con le gambe incrociate davanti alla televisione è un'abitudine che può causare un ristagno della regolare circolazione sanguigna.

                   

                  TAG
                  BAMBINI
                  EDUCAZIONE
                  REGOLE
                  FAMIGLIA
                  APPROFONDISCI
                  L'autostima
                  L'autostima
                  Come vincere l'insicurezza e ritrovare fiducia in se stessi
                  CONSIGLIATO PER TE
                  Corso pratico di autostima
                  Corso pratico di autostima
                  Fai di te il tuo capolavoro!
                  Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
                  Test della settimana
                  Test della settimana
                  Come vivi le tue paure?