Il mio bambino mangia troppo
Vita in famiglia

Il mio bambino mangia troppo

L'obesità è sempre più diffusa e colpisce anche i bambini: ecco perché succede e cosa bisogna fare per prevenirla.

I bambini a rischio obesità

L'obesità è un fenomeno che va diffondendosi sempre di più nella nostra società, colpendo non solo gli adulti, ma anche i bambini. Tanti bimbi infatti hanno un rapporto col cibo quasi morboso e la loro fame sembra non placarsi mai. Trascorsa nemmeno un'ora dal pasto principale dicono di avere ancora fame. In questi casi i genitori si domandano come comportarsi, perché può sembrare poco ragionevole mettere dei bambini piccoli a dieta o sottoporli a un regime alimentare rigido. Così finisce quasi sempre di cedere alle loro richieste, con la speranza che col tempo questo appetito possa arrestarsi da solo. Perché avviene? Qual è la cosa giusta da fare?

Perché un bambino mangia troppo

Tutti noi trascorriamo i primi mesi della nostra esistenza i un mondo ovattato  e protetto, dove i confini tra noi e l'altro non sono ancora ben definiti. Viviamo in simbiosi con la persona che si occupa di noi e il cibo, in questa fase della vita, riveste un ruolo di primaria importanza, proprio perché associamo al nutrimento un senso di appagamento totale e sicurezza. Ecco allora che l'atto di mangiare, anche negli anni successivi, è in grado di fare rivivere in noi quel contatto "caloroso" con la pelle della madre e la sensazione di essere amati e accuditi.

Così può accadere che in momenti di maggiore fragilità, ad esempio nei periodi di difficoltà a scuola, o quando i mutamenti del corpo procurano uno sconcerto che il bambino non sa ancora gestire, il cibo possa tornare a essere la prima fonte di appagamento e conforto proprio perché riporta a quell'atmosfera di beatitudine. Quindi con molta probabilità, dietro alla continua richiesta di cibo dei nostri bambini, si nasconde un grande bisogno di conferme e di sostegno affettivo per affrontare un momento di crisi passeggera. È come se ci dicessero: «Sono abbastanza bravo?». Oppure: «Sono abbastanza carina?».

Spesso il bisogno spasmodico di cibo indica la presenza di un carico emotivo messo a tacere; ad esempio può mascherare dell'aggressività negata, che è bene che venga allo scoperto. Un "no" detto al momento giusto potrebbe perciò essere la miccia per fare uscire delle emozioni che altrimenti sarebbero represse. È giusto che nella famiglia ci sia un po' di spazio anche per il conflitto, rompe un clima di artificiosità e spesso aiuta a stemperare le tensioni e a ridimensionare i problemi che prima sembravano insormontabili.

Il tuo bambino non è mai sazio? Ecco cosa fare

Sicuramente un po' di disciplina a tavola e qualche regola da rispettare fa bene ai bambini. È giusto infatti che acquisiscano il senso del limite, ma soprattutto che imparino a trovare presto altre fonti di appagamento. Quindi la cosa migliore da fare quando il bambino, dopo aver mangiato sufficientemente al pasto, chiede ancora cibo, è quella di spostare la sua attenzione verso altri tipi di gratificazione, ricordandogli per esempio che è molto bravo a scrivere, o a disegnare.... Poi bisogna imparare a dire di no. Ed è fondamentale ricordarsi che i "no" che divengono "si" sono disorientanti per i bambini e mettono in discussione il ruolo del genitore, mentre un "no" che rimane tale infonde sicurezza.

Purtroppo è più facile pensare di risolvere i problemi con soluzioni apparenti, ad esempio usando sostanze dolci per sedare i capricci: così compaiono il "cibo ciucciotto", il "cibo premio" e il "cibo rimedio". Impariamo invece a leggere cosa il bambino nasconde dietro a una richiesta eccessiva di cibo: magari un caldo abbraccio è quello che può bastare a saziare quella fame tanto temuta. Con le accortezze giuste il bambino imparerà ad essere più sicuro di sé senza ricorrere alla ricerca di conferme esterne e troverà il suo senso di appagamento non più nel cibo, ma in una maggior consapevolezza delle proprie capacità e valore.

TAG
BAMBINO
OBESITÀ
CIBO
BENESSERE
DIETA
ALIMENTAZIONE
EDUCAZIONE
PSICOLOGIA
GENITORI
AGGRESSIVITÀ
APPROFONDISCI
Impara l'arte di semplificarti la vita
Impara l'arte di semplificarti la vita

Elimina le gabbie mentali, così realizzi facilmente tutti i tuoi obiettivi

CONSIGLIATO PER TE
I test che ti svelano la tua vera personalità
I test che ti svelano la tua vera personalità

Bastano pochi minuti per scoprire le nostre qualità nascoste

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?