Disturbi circolatori? Ci vuole il corbezzolo!
Erbe e fitoterapia

Disturbi circolatori? Ci vuole il corbezzolo!

Il corbezzolo è un forziere di sostanze che proteggono vene e arterie e attenuano reumatismi e infiammazioni, ma non solo: scopri tutte le sue virtù

Non è solo un frutto saporito...

Il corbezzolo (Arbustus unedo) è un arbusto sempreverde che può raggiungere anche i 10 metri di altezza. La pianta presenta rami contorti e foglie ovali, con margine seghettato, la pagina superiore lucente e quella inferiore opaca. La fioritura del corbezzolo si ha in autunno e i piccoli fiori sono bianchi e riuniti in grappoli. I frutti sono commestibili e vengono utilizzati per la preparazione di marmellate e del "vino dicorbezzolo", prodotto principalmente in Algeria e in Corsica, o semplicemente mangiati tal quali, ma senza esagerare: possono infatti dare stitichezza per l'alto contenuto di tannini.

La fitoterapia utilizza le foglie e la radice del corbezzolo, dotate di proprietà astringenti, antinfiammatorie e antidiarroiche. Inoltre, grazie alla sinergia di vitamine e antiossidanti, riducono l'aggregazione piastrinica, sono utili nel favorire una diminuzione della pressione arteriosa e dei rischi di danni alle coronarie. Il decotto di radice viene consigliato contro l'arteriosclerosi.

Perché il corbezzolo ci serve in questo periodo

All'inizio dell'inverno, sia le case che gli uffici sono troppo riscaldati rispetto ai reali bisogni dell'organismo: una media di 2-3 gradi in più rispetto al necessario, col risultato che alcuni di noi vivono in case con 23-24°C. L'effetto sull'organismo è concreto: il corpo si abitua a una minore termogenesi (cioè produzione di calore) e quando esce all'esterno non è pronto ad affrontare lo sbalzo di temperature, con facili colpi di freddo di cui le gastroenteriti acute sono l'effetto immediato più evidente; c'è un eccesso di sudorazione che toglie liquidi e provoca alterazioni dell'equilibrio elettrolitico e vengono favoriti disturbi delle vene delle gambe (vene dolenti in superficie, capillari che si rompono) a causa della loro dilatazione dovuta all'alta temperatura dell'ambiente. I prodotti naturali derivati dal corbezzolo ci aiutano ad alleviare questi problemi quotidiani.

Ecco come utilizzare il corbezzolo

Con il decotto risolvi disturbi intestinali, flebiti e vene varicose

Un decotto di foglie di corbezzolo e rovo è utile contro diarrea, affezioni reumatiche e disturbi circolatori, come flebiti e vene varicose. Si prepara con 20 grammi di foglie di corbezzolo e 20 grammi di foglie di rovo. Si pone in acqua fredda un cucchiaio di questo composto e si porta a ebollizione per 5 minuti in 2,5-3 dl di acqua. Poi si lascia in infusione per 10 minuti e si filtra. Ne vanno consumate 2 tazze al dì.

Con la tintura madre di corbezzolo combatti le infezioni circolatorie e urogenitali

La tintura madre di corbezzolo, che si prepara a partire dalle foglie fresche, viene invece utilizzata nel trattamento della prostatite acuta, poiché i tannini hanno mostrato anche attività antibatterica e antisettica. Se ne bevono 30-40 gocce al giorno con molta acqua, fino al miglioramento dei sintomi. La tintura madre di corbezzolo è inoltre un ottimo rimedio per purificare l'intestino, riattivare la circolazione fiaccata dal freddo e attenuare i dolori reumatici.

LEGGI ANCHEElimina cellulite e vene varicose con limone, pompelmo e cipresso

L'infuso di foglie previene le infezioni e fluidifica il sangue

Anche l'infuso di foglie di corbezzolo viene impiegato per alleviare i disturbi d'origine infettiva. Come si prepara: si versano 3 dl di acqua bollente su 10 grammi di foglie di corbezzolo (si trovano nei boschi ma anche in erboristeria), si prolunga il bollore per 2-3 minuti e poi si lascia in infusione per almeno 15 minuti.

Dosaggi: se ne beve una tazza al mattino a digiuno per almeno un mese. 

TAG
CORBEZZOLO
CIRCOLAZIONE
SANGUIGNA
REUMATISMI
INFIAMMAZIONI
APPROFONDISCI
Proteggi l'intestino
Proteggi l'intestino
I consigli naturali per vincere gonfiori, meteorismo, stipsi, colite e infiammazioni
CONSIGLIATO PER TE
Salute Naturale
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?