Se usi lo zucchero sceglilo grezzo
Mangiare sano

Se usi lo zucchero sceglilo grezzo

A differenza di quello bianco, non fa impennare la glicemia, ha un più elevato potere saziante ed evita la formazione di scorie, adipe e fermentazioni.

Per quale motivo dovremmo convertirci allo zucchero integrale e abbandonare lo zucchero raffinato? Perché lo zucchero bianco, soprattutto se assunto a dosi eccessive e per periodi molto prolungati, è poco salutare per l’organismo: impoverisce le nostre riserve vitaminiche e minerali alzando la glicemia. Appena lo zucchero entra in circolo stimola l’insulina, un ormone prodotto dal pancreas che è coinvolto nella sintesi del glucosio. Introducendo nell’organismo quotidianamente quantità consistenti di zucchero raffinato, l’insulina viene sollecitata di continuo, il pancreas si indebolisce e l’organismo, per “riparare” a questo sovraccarico, è obbligato a utilizzare le scorte di vitamine e minerali che ha in riserva. Ne consegue un’alterazione dell’equilibrio acido-basico del nostro corpo e una spiccata tendenza all’iperacidità, causa principale di infiammazioni, cellulite e atonicità dei tessuti.

Quello bianco lo trovi anche dove meno te lo aspetti
Per tornare al suo naturale equilibrio, il nostro organismo utilizzerà anche le riserve di calcio (predisponendo all’osteoporosi) e darà al fegato più lavoro di quanto è in grado di sopportare. Le conseguenze? Aumento dei trigliceridi nel sangue, rischio di arteriosclerosi e diabete. Dobbiamo ricordare anche che lo zucchero bianco viene usato non solo nella preparazione dei cibi dolci industriali (fette biscottate, pane, grissini) ma anche nei cibi conservati (come piselli, salse di pomodoro, maionese, yogurt). Quindi attenzione alle etichette degli alimenti che acquistiamo. E da oggi, inseriamo nella nostra dieta i veri zuccheri grezzi, che si trovano in particolare nei negozi di cibo biologico.

Quello grezzo ha molte qualità…
Lo zucchero di canna grezzo è ricco di sali minerali, vitamine e anche di fibra. Poi, le calorie sono inferiori (il 10% in meno) rispetto allo zucchero bianco raffinato. Inoltre ha un sapore intenso, dolcifica di più, e quindi, ne basta meno.

…E riduce la voglia di dolce
Se ti abitui allo zucchero integrale, per esempio per dolcificare il caffè, il tè o il latte della colazione, poco alla volta il tuo palato cercherà alimenti meno dolci e potrai tornare ad apprezzare il vero sapore dei cibi, introducendo meno calorie

Attenzione: non confonderlo con quello “falso”
Nei supermercati e nei bar puoi spesso trovare zucchero di canna che, in realtà, è uno zucchero totalmente o parzialmente raffinato quindi non integrale, ma semplicemente addizionato con caramello e melassa. Questo zucchero non possiede le peculiarità nutrizionali dello zucchero grezzo naturale e si avvicina, per composizione, a quello raffinato.

TAG
ZUCCHERO
DIETA
DIMAGRIRE
APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?