Arnica, oligoelementi e frutta: lo sprint degli sportivi
Fitness

Arnica, oligoelementi e frutta: lo sprint degli sportivi

Indispensabili per chi è poco allenato, sanno dare tono ed energia, migliorando le prestazioni, garantendo all’organismo tutte le sostanze necessarie

Siamo in vacanza e finalmente possiamo dedicare il tempo libero alla nostra attività sportiva preferita. Calcio, tennis, ciclismo, jogging... o semplicemente abbiamo voglia di fare delle lunghe passeggiate in montagna e inerpicarci per sentieri scoscesi. Ottimo, ma fate attenzione a non sottovalutare un aspetto importante di queste iniziative: spesso non siamo sufficientemente allenati, o lo siamo troppo poco. E poi il tutto si svolge in condizioni climatiche particolari, calde, umide, afose... insomma quelle estive. Dunque, al di là delle consuete regole di vita sane e di una dieta equilibrata che ogni sportivo o aspirante tale dovrebbe rispettare, è opportuno mettere in valigia qualche rimedio indispensabile e tener presente una serie di indicazioni per rendere ottimale questo connubio tra sport e villeggiatura. 

Arnica per le contusioni

L’arnica, sotto forma di tintura o di pomata è una presenza “obbligatoria” in valigia. Va utilizzata così: se soffrite di indolenzimenti o contratture muscolari, oppure avete preso una botta e vi si è formato un ematoma, fate degli impacchi (almeno due volte al giorno) con la tintura madre di arnica. Su una pezza di lino umida mettete un paio di pipette di tintura (è controindicato utilizzarla solo se vi sono abrasioni o ferite) e continuate così sino alla scomparsa dei dolori e/o del versamento.

La pomata invece ha un’ottima funzione di stimolo sulla circolazione venosa e linfatica: serve per chi ha spesso gli arti inferiori o le caviglie gonfie. Mettetela tutte le mattine sulle gambe e le sentirete fresche e leggere sino alla sera.

Oligoelementi anticrampi

Sforzi troppo intensi, una partita di tennis che dura più del previsto, uno scatto troppo rabbioso a calcio... Quando in estate mettiamo a dura prova muscoli e articolazioni il suggerimento è di lenire (o evitare preventivamente) i dolori con gli oligoelementi. Sono utili nel metabolismo muscolare e hanno un’azione protettiva sulla membrana. Fatevi  preparare questa miscela (10 ml di manganese, 20 ml di potassio, 10 ml di cobalto, 10 ml di cromo)  dal vostro erborista di fiducia e, in vacanza, assumetene, la mattina,  2 misurini al giorno per almeno 3 settimane.

Banana, riserva energetica

La banana è un frutto supernutriente, fondamentale nelle colazioni di agosto. Ci fornisce il potassio, gli zuccheri e gli amidi necessari per reintegrare le riserve e ripartire in forma tutte le mattine. Per questo la banana è utilissima agli sportivi: associata con miele, yogurt e cereali è un piatto forte da assumere un’ora prima dello sport.

I benefici della vitamina E

Il consumo di ossigeno e la produzione di radicali liberi aumentano durante l’attività sportiva, soprattutto se siamo poco allenati o ci sottoponiamo a sforzi eccessivi. Secondo i test della Tufts University di Boston, la vitamina E riduce sensibilmente l’incidenza dello stress ossidativo e consente al corpo di smaltire più velocemente le tossine metaboliche e di vincere i dolori. Vale la pena allora di utilizzarla con regolarità durante le vacanze: potete ad esempio assumerla sotto forma di olio di germe di grano che ne contiene in gran quantità (3 perle al giorno, da ingerire con acqua durante i pasti).

TAG
SPORT
FITNESS
ATTIVITÀ
SPORTIVA
ARNICA
MUSCOLI
OLIGOELEMENTI
BANANA
VITAMINA E
APPROFONDISCI
Peso Perfetto
Peso Perfetto
il metodo più veloce per raggiungere la linea che hai sempre voluto
CONSIGLIATO PER TE
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D

Sono i tuoi alleati vincenti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?