Dimagrire
Gli antibiotici ti gonfiano? Ecco il rimedio

Le cure con gli antibiotici a volte sono necessarie, ma presentano spesso effetti collaterali fastidiosi specie per chi è a dieta; affrontali e risolvili così

A volte, dopo una cura antibiotica, ci si trova gonfi e in sovrappeso senza aver modificato le proprie abitudini alimentari. Come spiega Rosy, che scrive a Dimagrire: “Ho dovuto seguire una terapia antibiotica prescritta dal mio medico curante 10 giorni. Ora che l’ho terminata, però, ho notato un aumento di peso e un gonfiore persistente, soprattutto dopo mangiato. Mi sembra di appesantirmi anche solo bevendo un bicchiere d’acqua e l’intestino è spesso sottosopra. Che cosa dovrei fare per tornare alla normalità e stimolare il dimagrimento? C’è qualche rimedio naturale  che potrebbe aiutarmi?”

LEGGI ANCHE Antibiotici, usiamoli con la testa

Bisogna agire sulla flora batterica

Il gonfiore di cui parla Rosy è da ricercare nel meccanismo d’azione della cura prescritta. La terapia che ha seguito ha certamente eliminato i batteri cattivi per i quali le era stata prescritta, ma allo stesso tempo, come accade spesso in questi casi, avrà eliminato anche quelli buoni. E sono proprio questi ultimi ad evitare le fermentazioni eccessive e i gonfiori addominali. Il senso di pesantezza e un girovita costantemente dilatato sono proprio i sintomi postumi della cura con gli antibiotici. Probabilmente è proprio questo gonfiore persistente a dare l’impressione di un dimagrimento bloccato o difficoltoso. La priorità, quindi, è agire sul microbiota intestinale, ovvero sulla flora batterica, riequilibrando i microrganismi che lo compongono.

LEGGI ANCHE II coriandolo, antibiotico naturale

Carbone vegetale contro il gonfiore da antibiotici

Per riequilibrare la flora batterica intestinale e contrastare i gonfiori addominali, puoi affidarti a un doppio rimedio. Il primo è il carbone vegetale, che contrasta cattiva digestione e fermentazioni: assumine fino a 4 compresse al dì, lontano dai pasti, per 7-10 giorni. Intanto agisci sul microbiota: assumi ogni mattina a digiuno, per almeno un mese, un mix di ceppi di probiotici (lattobacilli e bifidobatteri) e prebiotici. In commercio li trovi già abbinati.
 

APPROFONDISCI
I manuali di Riza: Gli antibiotici naturali
Ti curano senza intossicarti
CONSIGLIATO PER TE
Curarsi Mangiando

Abbonamento 12 numeri

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?