Dimagrire
Anticipa la cena e perdi peso

Una ricerca presentata al meeting annuale dell'Obesity Society dimostra che cene leggere e brevi digiuni aumentano il metabolismo e il consumo dei grassi

Colazione da re, pranzo da principi e cena da poveri: la regola è ancora attualissima, come è emerso da uno studio del Pennington Biomedical Research Center di Baton Rouge, in Louisiana, presentato al meeting annuale dell'Obesity Society che si è recentemente concluso a New Orleans. Non solo: la ricerca ha dimostrato che alimentarsi in una finestra temporale ridotta sveglia il metabolismo e aiuta a perdere peso. La ricerca ha seguito per 4 giorni 11 uomini e donne sovrappeso a cui era stata data l’indicazione di mangiare solo dalle 8 alle 14 e non assumere nulla dalle 14 alle 8 del giorno successivo. Poi, per altri 4 giorni, le stesse persone hanno potuto alimentarsi secondo le proprie abitudini, dalle 8 alle 20. Ne è emerso che nei primi 4 giorni il loro metabolismo aveva subito una sferzata, per cui, a parità di cibo assunto, si sono bruciate più calorie, l’appetito si è mantenuto costante durante la giornata e di notte è aumentato il consumo di grassi.

Brevi digiuni aiutano a dimagrire

Lo studio dà ragione ancora una volta alla cronobiologia, secondo cui per dimagrire è bene prestare attenzione al tipo e alla quantità di cibo ingerito ma anche all’orario in cui ci si alimenta. Non solo. Da questo studio emerge ancora una volta quanto stare a digiuno per brevi periodi nel corso della giornata attivi il metabolismo e sia di aiuto per perdere peso. "Mangiare solo all’interno di una finestra temporale ristretta, molto più breve rispetto a quella abituale, può aiutare a dimagrire – ha spiegato Courtney Peterson, autrice della ricerca -. Digiunare per 18 ore a partire dal primissimo pomeriggio consente di mantenere uniforme il livello di appetito per tutta la giornata, rispetto a mangiare dalle 8 alle 20".

Cena presto e con cibi leggeri

Come mettere in pratica il suggerimento? Innanzitutto assumendo la maggior parte delle calorie nella prima parte della giornata, consumando sempre una cena leggera. L’orario dell’ultimo pasto del giorno dovrebbe poi essere anticipato, se non alle due del pomeriggio verso le sei di sera e magari non tutti i giorni. In breve tempo, si otterranno benefici sulla perdita di peso.

APPROFONDISCI
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?