Spaghetti di riso, gli amici della linea
Dimagrire

Spaghetti di riso, gli amici della linea

Sono saporiti, rapidi da cucinare e non danno problemi d’intolleranza: questi spaghetti sono ottimi per chi ama la pasta ma non vuole “pagarla” sulla bilancia

Gli spaghetti  di riso sono tipici della cucina orientale, in particolare cinese, giapponese e indonesiana: in genere vengono serviti caldi o freddi come accompagnamento ai piatti di carne, pesce o verdura, oppure come primo piatto, o aggiunti a minestre, insalate, ripieni di vario genere o trasformati in polpette, richiedono pochi minuti di cottura e soddisfano anche i palati più esigenti. Inoltre, il loro consumo apporta notevoli vantaggi per la linea: 70 g sono sufficienti per un pasto, saziano e non favoriscono le fermentazioni intestinali, quindi gli spaghetti di riso sono adatti sia per chi è in sovrappeso sia per chi soffre di gonfiori addominali. Sono anche naturalmente privi di glutine e quindi indicati in caso di celiachia. Gli spaghetti di riso si trovano in vendita nei supermercati e nei negozi di alimenti biologici ed etnici.

In cucina con rapidità, fantasia e meno calorie

Poiché durante la lavorazione gli spaghetti di riso vengono precotti, per cucinarli basta immergerli per alcuni minuti in acqua portata a ebollizione e tolta dal fuoco. A questo punto possono essere conditi con un semplice sugo di pomodoro fresco e basilico, oppure con pesto, verdure a julienne e salsa di soia, sughi tradizionali come quello all’arrabbiata o ai funghi… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Qualche proposta

Spaghetti di riso al pesto

Ingredienti per due persone: 140 g di spaghetti di riso, 1 ciuffo di basilico, ½ spicchio d’aglio, 2 di ricotta, 2 di parmigiano grattugiato e uno di olio d’oliva, sale

Tritate il basilico e l’aglio, quindi amalgamateli con la ricotta, il parmigiano e l’olio. Portate a ebollizione abbondante acqua salata, toglietela dal fuoco, quindi immergetevi gli spaghetti di riso. Lasciate riposare per un paio di minuti, quindi separateli con una forchetta scolateli e conditeli con il pesto preparato, unendo qualche cucchiaio di acqua di cottura.


Spaghetti di riso all’arrabbiata

Ingredienti per due persone: 140 g di spaghetti di riso, 1 cipolla piccola, 1 pomodoro maturo e sodo, ½ cucchiaino di peperoncino in polvere, ½ cucchiaio di parmigiano e ½ di pecorino grattugiati, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di olio d’oliva, sale.

In un tegame con l’olio, fate imbiondire la cipolla e l’aglio tritati, unite quindi il pomodoro tritato, regolate di sale e fate cuocere per 5 minuti. Ponete in una terrina gli spaghetti di riso preparati come indicato nella ricetta precedente, quindi conditeli con il sugo di pomodoro, il peperoncino, il parmigiano e il pecorino. Mescolate bene e servite subito.


Spaghetti di riso all’orientale

Ingredienti per due persone: 140 g di spaghetti di riso, 1 cipolla, 1 carota e 1 zucchina a julienne, 1 spicchio d’aglio, 100 g di lonza di maiale, 1 cucchiaio di salsa di soia e uno di olio d’oliva, sale.

In un tegame con l’olio, fate imbiondire la cipolla affettata finemente e l’aglio, unite quindi la lonza di maiale a tocchetti e fatela rosolare bene; aggiungete le verdure a julienne e portate a cottura Versate quindi nel tegame gli spaghetti di riso cotti e fateli insaporire unendo anche la salsa di soia.

 

TAG
SPAGHETTI
RISO
PASTA
DIMAGRIRE
INTOLLERANZA
CELIACHIA
APPROFONDISCI
10 regole per dimagrire e non ingrassare più
10 regole per dimagrire e non ingrassare più

I trucchi e le strategie che funzionano davvero per perdere peso in modo sano e non riprenderlo più

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?