Tre piatti perfetti per la salute e il buonumore
Cibo

Tre piatti perfetti per la salute e il buonumore

Siamo costretti a rimanere a casa: approfittiamone per apprezzare piatti originali e alimenti nuovi, perfetti anche per aiutare il corpo a rimanere in forma e in salute al cambio di stagione

Via stanchezza e dolori con le zuppe energetiche

Mangiare due volte a settimana una zuppa di asparagi e chicchi di grano saraceno aiuta a sfiammare le articolazioni e a prevenire fastidiosi disturbi a carico della schiena e della zona cervicale. Gli asparagi, in particolare sono una preziosa fonte di proteine, di fibre e zolfo ecco perché sono detossinanti e contribuiscono alla salute delle mucose e dei tessuti articolari. Il consiglio in più? Aggiungi alla zuppa le barbe dei finocchidopo averle lavate e tritate: sono una grande fonte di vitamine e faovriscono la digestione.

Per depurare l’organismo scegli la valerianella

La valerianella, o soncino, è un concentrato di vitamina A, preziosa per pelle e occhi, di vitamina C per un irrinunciabile effetto antiage, di vitamine del gruppo B, indispensabili per la salute del sistema nervoso, e anche di potassio e di fibre. Se alla tua insalata aggiungi mele verdi che favoriscono la diuresi, 5 gherigli di nociche nutrono i neuroni e parmigiano a scaglie utile per le ossa, avrai a disposizione uno straordinario piatto unico.

Per disinfettare le vie aree prepara una gustosa marmellata

Con le ultime arance di stagione puoi prepara una marmellata vitaminica, un vero toccasana per i bronchi: a un  1 kg di arance rosse bio (in modo da poter utilizzare anche la buccia) tagliate a tocchetti aggiungi 5oo g di zucchero di canna, una cipollina rossa affettata e un cucchiaino di cannella (se ti piace). Cuoci finché non gelifica e poi invasa, dopo aver sterilizzato i vasetti. Per risvegliare un intestino pigro, saziarti e fare il pieno di energia, gusta la tua marmellata al mattino spalmata su una fetta di pane nero.

Per evitare lo stomaco sottosopra, no al caffè a digiuno

Si sa che la caffeina migliora i riflessi e allontana la stanchezza e, se piace, quello con il caffè è davvero un appuntamento irrinunciabile, ma nello stomaco questa sostanza stimola la secrezione acida, infiammando le pareti e aprendo le porte a gastrite, bruciore, nausea e reflusso gastroesofageo. Il rimedio per evitare questi disturbi è non bere il caffè a stomaco vuoto, ma accompagnarlo con una fetta biscottata, una manciata di frutta secca o un semplice bicchiere d’acqua.

Se sei goloso e ami la panna, sceglila vegetale e di ottima qualità

Sei tra chi arricchisce i primi piatti con la panna e ricopre i dolci con questa dolcissima preparazione? Meglio prestare attenzione perché se esageri, alla lunga il rischio è contrarre diabete, disturbi cardiovascolari o colesterolo alto. Se proprio non puoi farne a meno, scegli panna di altissima qualità e limita le dosi. Le alternative? Privilegia quella vegetale o sostituiscila con lo yogurt naturale intero, meno grasso, non altera i sapori e regala la giusta cremosità a ogni piatto.

Non riutilizzare mai l’olio della frittura

L’olio usato durante la frittura sviluppa un composto che attacca le cellule, vi si infiltra e le fa degenerare. Ogni volta che lo si riutilizza si accumulano altre sostanze: ecco perché non bisogna mai usare due volte lo stesso olio. Impara a prestare anche un’attenzione in più per lo smaltimento: non gettarlo nel lavandino (o nel wc), ma portalo alle isole ecologiche o presso i distributori di benzina. L’ambiente ti ringrazierà.

TAG
ARANCE
ASPARAGI
VALERIANA
APPROFONDISCI
Alimentazione Naturale
Alimentazione Naturale

La natura “sa” sempre cosa serve al nostro corpo per stare bene...

CONSIGLIATO PER TE
Corso pratico di alimentazione
Corso pratico di alimentazione
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?