Cibo
Frutta e verdura per un settembre super

In questo periodo dell'anno la natura si trasforma, il clima diventa rapidamente freddo e umido. Ma a settembre la natura ci viene in soccorso con frutta e verdura ricchissime di vitamine e sali minerali

Dopo la calura estiva, il nostro organismo ha bisogno di riequilibrarsi. L'autunno ci viene incontro con la sua invitante frutta e verdura. Prepareremo delle buonissime insalate miste, zuppe e macedonie che ritroveremo lungo tutta la stagione invernale. Il mese di settembre ci farà gustare della fresca e succosa uva, e ritroveremo anche le pere, così ricche di vitamine. Mangeremo verdure crude o poco cotte, possibilimente al vapore, così da conservare intatti i principi attivi che aiutano il nostro organismo a disintossicarsi. Faremo il pieno di vitamine, sali minerali e antiossidanti per affrontare al meglio il freddo che arriva.

 

Frutta

Uva

L'uva è un alimento ricco di polifenoli, che con la loro azione anticancro e antiossidante proteggono le nostre cellule dai danni causati dai radicali liberi. Possiede inoltre Sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, silicio, cloro, arsenico), vitamine A, C e del gruppo B, tannini (nella buccia). Varietà, zona di produzione e condizioni climatiche incidono su composizione e gusto. L'uva è molto zuccherina, ha un basso indice di sazietà e un notevole apporto calorico. E' consigliabile quindi consumarla con moderazione soprattutto per chi soffre di diabete e obesità.

 

Pere

Dalla polpa succosa, la pera è molto riccoadi Sali minerali come potassio, calcio boro (alleato del cervello), Vitamina C e B. Nella buccia si trova un importante elemento: la pectina, una fibra solubile con effetto anticolesterolo. La pectina infatti forma uno strato viscoso nell’intestino che si lega al colesterolo favorendone l’eliminazione insieme alle feci.

 

A settembre troviamo anche:

Fichi d’india, Mirtilli, Susine, Mele, Meloni, Pesche.

 

Verdura

Fagioli

I fagioli appartengono alla famiglia delle leguminose. Esistono numerose varietà : fagioli neri, rossi e bianchi, ricchissimi di fibra. Sia secchi che in scatola sono i protagonisti di numerose ricette. I fagioli contengono sali minerali come potassio, ferro, calcio, zinco, fosforo e vitamine A, B, C, ed E. Come tutti i legumi, sono ricchi di lecitina, un fosfolipide che favorisce l'emulsione dei grassi, evitandone l'accumulo nel sangue e riducendo di conseguenza il livello di colesterolo.

 

Carote

Le carote sono preziose per la nostra salute grazie al loro contenuto di betacarotene (precursore della vitamina A) e di altri carotenoidi. Si caratterizzano per le loro proprietà anticancro, antiossidanti, e immunostimolanti. Hanno un basso contenuto calorico e si prestano facilmente a tantissimi piatti. Perfette come “spezza fame”, sono facilmente digeribili. È bene alternare il consumo di carote crude e cotte: la vitamina C è più sensibile al calore, mentre la vitamina A viene assimilata meglio dopo una leggera cottura. Inoltre essendo una vitamina liposolubile (si scioglie nei grassi), verrà assorbita meglio dal nostro organismo se accompagnata da un grasso buono, come ad esempio l’olio extravergine d’oliva.

Tra le verdure di settembre troviamo anche

Bietole, Broccoli, Cavoli, Fagiolini, Cicoria, Cetrioli, Melanzane, Peperoni, Zucche, Pomodori, Funghi, Spinaci, Zucchine.

APPROFONDISCI
Elimina le infiammazioni con i rimedi verdi

Come spegnere subito i focolai infiammatori: sono i veri killer nascosti della nostra salute

CONSIGLIATO PER TE
I manuali di Riza: Calcio e Vitamina D

Sono i tuoi alleati vincenti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?