I mille usi del cedro
Sos salute

I mille usi del cedro

Il succo di cedro elimina gas e fermentazioni alla base di coliti e gonfiori addominali e se serve abbassa anche la pressione; ma non solo...

Le virtù poco conosciute del cedro

Il cedro non è solo un agrume dal sapore fresco e delicato, ma anche un concentrato di virtù medicamentose, note fin dall'antichità (ne parlava già la Scuola Medica Salernitana) e in atto di rivalutazione ai giorni nostri. Le sue qualità spaziano dall'azione di contrasto dei radicali liberi, a quella antitumorale relativamente al tratto del colon, all'azione preventiva nei riguardi dell'obesità e di alcune patologie cardiovascolari. In particolare le ormai accertate e straordinarie proprietà antiossidanti del cedro, dovute alla quantità e qualità di flavonoidi presenti nell'agrume, hanno fatto divenire questo frutto l'emblema della "Giornata nazionale del malato oncologico".

L'intestino ringrazia

Oltre a queste proprietà riconosciute, il cedro è ricco di sali minerali e di tanta vitamina C e svolge un'azione disinfettante sia esterna che interna, sull'intestino in particolare: per questo risulta molto utile per chi soffre di colite, soprattutto se il disturbo è su base virale. La sua virtù più interessante è però il fatto che sia un naturale regolatore dell'ipertensione: infatti, se consumato al mattino (anche sotto forma di succo), il cedro aiuta a tenere sotto controllo la pressione e i relativi sbalzi. Ovviamente per sfruttare le virtù terapeutiche di questo agrume, l'ideale è utilizzare il frutto fresco, sotto forma di spremuta o di infuso, o impiegarne l'olio essenziale; sono invece da evitare gli sciroppi industriali a base di cedro, che spesso si usano per preparare bibite rinfrescanti: sono pieni di coloranti, zucchero e aromi chimici, che con il cedro "vero" hanno ben poco a che fare!

Un utilizzo insolito: berne il succo caldo

La mattina, prima di colazione, bevi mezzo bicchiere di acqua tiepida con il succo di un cedro: favorisci l'evacuazione e previeni anche gli sbalzi pressori causati dallo stress di fine anno.

Saperne di più: l'olio essenziale di cedro

Riduce la cellulite

L'olio essenziale del cedro si ottiene per spremitura della buccia, ed è molto ricco di limonene. Può essere utile nei casi di inestetismi dovuti a cellulite. Si utilizzano poche gocce in una boccetta di olio di mandorle per effettuare dei massaggi assai efficaci.

Combatte la caduta dei capelli

Lo stesso olio viene utilizzato anche per stimolare la crescita dei capelli frizionando due volte al giorno il cuoio capelluto con un cucchiaio di alcol e una goccia di olio essenziale.

Controindicazioni

Attenzione: l'olio di cedro non va usato né in gravidanza né sui bambini! Dopo averlo applicato sulla pelle, non esporsi ai raggi solari o a lampade abbronzanti.

TAG
CEDRO
INTESTINO
COLITE
IPERTENSIONE
CELLULITE
GONFIORE
CADUTA
DEI
CAPELLI
APPROFONDISCI
Riza Speciale - L'intestino sano ti salva la vita
Riza Speciale - L'intestino sano ti salva la vita

Come proteggere l'organo più prezioso

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?