Gli oli essenziali che spengono la cefalea
Oli essenziali

Gli oli essenziali che spengono la cefalea

Gli oli essenziali, un rimedio naturale per qualsiasi tipo di cefalea. Con la musica e il massaggio ne potenzi l'effetto benefico.

Gli oli essenziali che spengono la cefalea

La cefalea è un disturbo che può esplodere all'improvviso, dopo un periodo di "incubazione", oppure può farsi sentire ogni giorno con sintomi più o meno intensi. L'aromaterapia può intervenire in entrambi i casi; un utilizzo quotidiano degli oli essenziali, infatti, ci permette di scaricare le "tensioni" che a lungo andare portano alla crisi.

Tanti dolori, tanti oli essenziali

  • Basilico. Utile quando la nostra vita è caratterizzata da troppe preoccupazioni. Se la cefalea dipende da un accumulo di pensieri, ansie e preoccupazioni, Basilico è proprio l'olio essenziale che fa per noi. Ci alleggerirà permettendo alla testa di purificarsi quotidianamente: la sentiremo più sgombra, attiva e libera.
  • Rosa. Arriviamo a fine giornata e la testa comincia a pulsare, senza mai fermarsi: un "battere" che ci accompagna fino a notte, impedendoci spesso di dormire. Un buon massaggio con Rosa permetterà di rilassare e placare questa "energia"che si muove, liberando il capo e rasserenando l'intero organismo.
  • Origano. Se il nostro mal di testa è legato a fastidi di stomaco, nausea e difficoltà digestive, Origano è il più indicato fra gli oli essenziali grazie alle sue proprietà rasserenanti. Ideale per l'emicrania che compare improvvisamente e con attacchi molto intensi. Da non applicare puro sulla pelle.
  • Cipresso. Quando il mal di testa compare insieme alle mestruazioni, questo olio essenziale può intervenire con efficacia regalando armonia al corpo e riequilibrando gli sbalzi ormonali. Non solo, questo rimedio è molto utile se il mal di testa si fa sentire nei momenti di maggior relax, quando (apparentemente) non siamo stressati.
  • Menta. Questo aroma è indicato per il mal di testa causato da stati ansiosi. Efficace per la cefalea che si placa durante il giorno ed esplode di prima mattina, al risveglio. Gli attacchi sono incostanti, anche se la sensazione del "cerchio alla testa" è sempre presente.

Come si usano gli oli essenziali

Nel caso di mal di testa, il modo più corretto per beneficiare delle proprietà degli oli essenziali è attraverso l'applicazione cutanea (attenzione a non interessare zone eventualmente infiammate). Porre 2-3 gocce di essenza in un cucchiaino di olio di mandorle dolci o in 50 ml di crema neutra e massaggiare. Un'altra modalità per godere degli effetti dell'aromaterapia è il bagno (qualche goccia in vasca). Se scegliamo la diffusione in ambiente, le dosi sono 5-7 gocce nell'apposito erogatore.

Potenziamo i benefici degli oli essenziali con la musica

Possiamo scegliere una colonna sonora che facilita il relax e che "potenzia" il nostro rimedio. Indicata la musica classica, in particolare sono consigliati Mozart e il compositore contemporaneo Michael Nyman, ma anche un buon brano jazz.

TAG
OLI
ESSENZIALI
OLIO
ESSENZIALE
AROMATERAPIA
CEFALEA
EMICRANIA
MASSAGGIO
PROFUMO
RIMEDI
NATURALI
APPROFONDISCI
I magici ginkgo biloba e guaranà
I magici ginkgo biloba e guaranà

Sono il segreto della longevità

CONSIGLIATO PER TE
I magnifici 4 rimedi della nonna
I magnifici 4 rimedi della nonna

Sono olio, limone, acqua e bicarbonato:come usarli per la salute e la cosmesi

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?