Origano

L'olio essenziale di origano è un efficace, antisettico, antispasmodico, battericida, antimicrobico, espettorante,, cicatrizzante.
Origano

Piccola pianta mediterranea, l'origano ha foglie ovali e  fiori rosa-rosso; il suo olio essenziale viene estratto per distillazione a vapore della pianta fiorita essiccata.

Principali proprietà dell'olio essenziale di origano

Antitossico, antalgico, antisettico, antispasmodico, battericida, antimicrobico, espettorante, carminativo, citofilattico, emmenagogo, cicatrizzante.

Impieghi più comuni dell'olio essenziale di origano

Quest’olio essenziale è molto utile nelle affezioni broncopolmonari: fluidifica le secrezioni bronchiali, è antispasmodico e sedativo degli accessi di tosse, è molto attivo nel trattamento di polmoniti, bronchiti, tracheiti, asma, enfisema polmonare, influenza e sinusiti. Antisettico e antibatterico, l'olio essenziale di origano è indicato per la disinfezione di piaghe, ulcere, ferite e bruciature.
Inoltre stimola la circolazione sanguigna e la ricostruzione dei tessuti ed è adatto in tutte le malattie della pelle, come eczemi, pruriti, dermatosi, micosi, psoriasi.
Stomachico e carminativo, stimola e facilita la digestione, combatte l’aerofagia e l’inappetenza. Antalgico e sedativo, l'olio essenziale di origano si usa in frizioni e massaggi per combattere dolori muscolari e reumatici.

Alcune modalità di utilizzo dell'olio essenziale di origano

- Artrite, lombaggine, dolori e rigidità muscolari, reumatismi, stiramenti: preparare una miscela con 30 ml di olio di semi di vinaccioli, 6 gocce di olio essenziale di origano, 3 gocce di eucalipto e 2 gocce di cipresso; utilizzare il mix per massaggi sulle zone interessate.
- Coliche, stipsi, dispepsia, flatulenza: diluire una goccia di origano in un cucchiaio di olio di mandorle dolci e utilizzare il composto per praticare un massaggio delicato in senso circolare, su addome e ventre.
-Tosse e catarro: Porre 2 gocce di olio essenziale di origano in un cucchiaio di olio di mandorle dolci e applicare la miscela sul torace con un massaggio. In alternativa, porre 2-3 gocce di origano in un catino con acqua calda ed esporsi ai vapori coprendo il capo.

Precauzioni d’uso

Se usato puro, può essere irritante per pelle e mucose. Non usare in gravidanza.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Articoli collegati
    Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
    Test della settimana
    Test della settimana
    Come vivi le tue paure?