Tanti sforzi, pochi risultati? Tempo di cambiar rotta
L'aiuto pratico

Tanti sforzi, pochi risultati? Tempo di cambiar rotta

Se il bilancio è negativo, occorre fermarsi e mettersi “in ascolto di se stessi”: così dai tregua al cervello, risparmi energia, e ottieni molto di più

Quanto otteniamo rispetto agli sforzi che produciamo? Nella vita pratica spesso c’è molta distanza tra risultati ed energia impiegata. Ci diamo tanto da fare ma concludiamo poco e non ce ne accorgiamo. O meglio: ce ne accorgiamo, ma rispondiamo al problema semplicemente aumentando gli sforzi, invece di cambiare la strategia. È questa l’origine di gran parte dello stress che proviamo alla fine delle nostre giornate.

Fai troppo e ottieni poco? Ecco perchè
Questo errore nella gestione delle energie si manifesta principalmente sul lavoro. C’è ad esempio chi avrebbe la possibilità di organizzarsi la giornata e la settimana nel modo migliore (grazie al tipo di lavoro indipendente che svolge), con alternanza di pause e di attività, e invece riempie ogni momento fino al punto da avere troppe cose a cui star dietro. C’è chi fa un lavoro di tipo dipendente, e quindi avrebbe il tempo scandito dai doveri lavorativi e dagli orari fissi, ma non riesce a dire di no alle richieste aggiuntive che arrivano a getto continuo e si ritrova impegnato ben oltre l’orario previsto, finendo per dover fare in fretta anche le attività del tempo extralavorativo. E c’è chi, pur essendo “il capo” sul luogo di lavoro e potendo dettare i tempi, imprime ritmi forsennati a se stesso e agli altri, finendo per tenere lo stesso ritmo anche nel resto della giornata. È una tendenza compulsiva a fare troppo: il risultato è che la persona finisce per non fare veramente bene nessuna delle tante cose che fa, e per non ottenere niente, o quasi.

Così vinci lo stress

- Inizia a... fare preferenze: fare tante cose senza farne bene neanche una equivale a stabilire troppi legami ma nessuno davvero “importante”: questo modo di fare lascia un senso di vuoto, di inadeguatezza o di fallimento. Certo non bisogna chiudersi, ma ènecessario dedicarsi a persone e cose in modo preferenziale. Non si può trattare tutto nello stesso modo.

- Impara a nutrire l’anima: per smettere di buttarsi a fare troppo e al massimo, è fondamentale fare cose che nutrono l’anima e fanno star bene il corpo. Capire che cosa fa sentire ricchi, interiormente e fisicamente,aiuterà a orientare le scelte e decidere meglio come convogliare tempo ed energie. E non importa se sembrano cose “poco importanti”: ciò che fa star bene non è mai banale.

- Concediti di distrarti e rimandare: occorre imparare due cose che possono apparire quasi scandalose, e invece sono un vero toccasana non solo per la salute della mente, ma anche per raggiungere risultati migliori: distrarsi e rimandare. Stai facendo da ore un lavoro? Prenditi una pausa e fai altro. Puoi ad esempio stabilire una gerarchia delle cose da fare, dalla più importante alla più futile, e se sei impegnato a lungo con una che sta in cima alla lista, sospendila e per un po’ fanne una che sta in fondo, che sia giocare a un videogioco, fare una passeggiata, telefonare a un amico solo per il gusto di farlo.  La varietà, l’alternanza di pieni e di vuoti, di tempo libero e occupato è fondamentale non solo per la salute ma anche per migliorare l’efficienza.

I concetti che migliorano la vita:

- Lentezza, ciclicità: la natura insegna a rispettare i tempi

- Pausa, intervallo: devi sempre alternare tempi pieni e vuoti

- Silenzio, riposo: ci sono momenti indispensabili per rigenerarsi

- Incanto, stupore: per vedere la bellezza bisogna fermarsi

- Meditazione, ritualità: servono a entrare in contatto con l’interiorità

TAG
STRESS
RISULTATI
LAVORO
ENERGIA
IMPEGNO
APPROFONDISCI
Riza Dossier: Come superare lo stress
Riza Dossier: Come superare lo stress

Vivere felici 10 anni in più

CONSIGLIATO PER TE
L'arte di rilassarsi in pochi minuti
L'arte di rilassarsi in pochi minuti

Ecco gli esercizi che ci restituiscono subito l'equilibrio interiore

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?