Bambini, ecco le regole alimentari in vacanza
Vita in famiglia

Bambini, ecco le regole alimentari in vacanza

In estate i nostri piccoli possono mangiare in modo un po’ diverso dal solito, a patto di rispettare alcune “norme”, specie se soffrono di qualche intolleranza

Durante le ferie, a tutto vorremmo pensare tranne che alle restrizioni alimentari e alle patologie legate al cibo. Tuttavia, dobbiamo fare in modo che questo periodo riservato al riposo e allo svago, non porti con sé una serie di piccole trappole che possono rovinare la vacanza a noi e ai nostri figli. Come ben sappiamo, se i nostri bimbi sono affetti da allergie o intolleranze alimentari, la tarda primavera e l’estate sono i periodi peggiori. Ecco dunque il tuo vademecum per un’estate “serena”, anche a tavola.

Le abitudini da seguire sempre

-Moderare pane, pasta e riso bianchi, e non fare mai pasti troppo abbondanti ed eccessivamente ricchi di cereali.

-Una fonte di proteine ad ogni pasto, sia per evitare la sonnolenza sia per ridurre il danno dei carboidrati introdotti. Basta un po’ di bresaola o prosciutto crudo magro, uova o ricotta vaccina fresca. Meglio non fare mai pasti composti di soli cereali, frutta e zuccheri, sono i meno digeribili e i più infiammatori, danno sonnolenza e stanchezza pomeridiana.

-Le verdure crude e cotte andrebbero introdotte a ogni pasto, condite con olio d’oliva e poco sale. D’estate i piccoli hanno bisogno di sali minerali, ma non di sale da cucina.

-La frutta va mangiata in dosi ragionevoli e abbinata a una fonte proteica; preparate uno yogurt, non necessariamente magro, con frutti di bosco o un frutto di stagione, (non la banana), e dolcificato ad esempio con un cucchiaino di sciroppo d’acero: lo spuntino perfetto per il pomeriggio o il dopocena.

-Il gelato va bene purchè mangiato come dessert a fine pasto quando non si è esagerato con cereali e frutta.

Gli errori da evitare

-La caccia ai cibi rinfrescanti. Molti pensano che alcuni cibi siano “rinfrescanti” e questo è vero, ma non dobbiamo pensare che quelli freddi appartengano necessariamente alla categoria. Per esempio, il gelato può avere un effetto rinfrescante per qualche minuto, ma a livello metabolico è una “bomba di fuoco” in quanto ricchissimo di glucosio.

-Troppa frutta. La frutta stessa di cui ci cibiamo in eccesso in estate è tutt’altro che priva di calorie. E’ utile assumerne una dose giornaliera, soprattutto se i bimbi si espongono al sole e quindi necessitano di una discreta quantità di sostanze antiossidanti per aiutare il tessuto cutaneo a fronteggiare i raggi solari. Ma, poiché la frutta è ricchissima di fruttosio e a volte di glucosio, se introdotta in eccesso fa lo stesso gioco dei dolci: alimenta il fuoco. Teniamo presente che i disturbi intestinali estivi come le coliti, nascono spesso da eccessi di frutta.

-La pasto di grano duro. Tra gli alimenti “fuoco” al primo posto spicca il frumento. Oggi questa sua caratteristica è fortemente aumentata dalla sua raffinazione che, riducendolo a una farina priva di fibre, lo avvicina allo zucchero. Per le insalate estive è meglio utilizzare cereali come l’orzo o il grano saraceno, il miglio o la quinoa perché sono davvero “rinfrescanti” e ricchi di vitamine del gruppo B che i nostri figli hanno ampiamente esaurito nei mesi scolastici ed inoltre perché hanno un indice glicemico molto più basso e un’altissima digeribilità.

Via libera a nuovi gusti e sapori
In estate ha poco senso mantenere le abitudini alimentari che adottiamo tutto l’anno in città. Il corpo necessita di sperimentare, di cambiare, di provare a giocare con sapori e aromi differenti per il proprio rinnovamento. Ogni area geografica ci regala gli alimenti che favoriscono un soggiorno adeguato in quella zona specifica e andrebbero adottati senza troppe resistenze. In vacanza sarebbe molto utile cambiare abitudini per accorgerci che la ripetitività e la selettività in alimentazione non sono indicate, anzi a volte diventano proprio la fonte dellìintolleranza che più ci affligge.

 

TAG
DIETA
ESTATE
VACANZA
ABITUDINI
SALUTE
APPROFONDISCI
Bicarbonato tuttofare
Bicarbonato tuttofare

Un prodotto naturale dai mille usi pratici

CONSIGLIATO PER TE
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati
DimagrireExtra: La straordinaria dieta dei frullati

Bevendo frutta e verdura perdi peso senza fatica

Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?