Le mele, un concentrato di sostanze antitumorali
Mangiare sano

Le mele, un concentrato di sostanze antitumorali

Una ricerca italiana ha scoperto i meccanismi con cui le molecole delle mele agiscono bloccando la crescita di alcuni tumori  

Sono gli antiossidanti della mela a fare di questo frutto un alimento estremamente benefico per la nostra salute; finora però non si conoscevano i meccanismi per cui poteva essere un cibo inserito a pieno titolo nell’elenco degli antitumorali. Uno studio italiano portato a termine dall’Istituto di scienze dell’alimentazione del Consiglio nazionale delle ricerche (Isa-Cnr), in collaborazione con il Dipartimento di chimica e biologia dell’Università di Salerno, e pubblicato su “Scientific Reports”, ha studiato come e perché le molecole contenute nelle mele e dotate di proprietà antitumorali agiscano sulle cellule malate. "Da diversi anni è riportato in letteratura che il succo di mela ha effetti di prevenzione sul cancro al colon retto, ma non era chiaro il meccanismo molecolare, ossia il modo in cui i polifenoli presenti nel succo operano in funzione antitumorale", ha dichiarato Angelo Facchiano, ricercatore Isa-Cnr e tra coloro che hanno firmato la ricerca.

Le mele sono  farmaci naturali

Ora le cose sono un po’ più chiare: i polifenoli della mela ostacolano la moltiplicazione del Dna delle cellule cancerose del colon, per cui bloccano la crescita della massa tumorale, mentre le proteine su cui i polifenoli potrebbero agire sono le stesse su cui intervengono alcuni farmaci antitumorali recentemente sviluppati. Questa è la base di partenza per effettuare altri studi e capire se alcuni composti presenti nelle mele abbiano anche un effetto preventivo sui tumori.

Fresche o in succo, mangia le mele ogni volta che vuoi

La ricerca si è concentrata su tre tipi di mela: Annurca, Red Delicious, Golden Delicious, tra le più diffuse nel nostro Paese. Le mele si possono mangiare per tutto l’inverno: possono essere aggiunte al porridge o allo yogurt della colazione, sono perfette come spuntino tra i pasti ma anche per terminare un pranzo in modo salutare. Ottimo è anche il succo (puro), con un’elevata concentrazione di zuccheri ma anche di vitamine e antiossidanti: puoi allungare mezzo bicchiere di succo di mela con dell’acqua, a temperatura ambiente o appena tiepida, più piacevole col clima freddo, per una bibita adatta in ogni momento della giornata.

TAG
MELE
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?