Ribes, caprini, olio di noci: la dieta estiva a tutta salute
Mangiare sano

Ribes, caprini, olio di noci: la dieta estiva a tutta salute

Gli obiettivi di questo mese a tavola: migliorare l’assimilazione degli zuccheri, tonificare i reni, riequilibrare l’intestino, rinforzare il cuore riducendo i grassi nel sangue

Con il caldo che incombe, diventa particolarmente alimentarsi in modo intelligente ed equilibrato, per aiutare il corpo a mettere in campo tutte le contromisure di cui dispone in modo efficace. Ecco tre alimenti che ti aiutano a farcela...

Il ribes rosso tonifica il pancreas e previene calcoli e disturbi urinari

Queste bacche contengono pectine, calcio, ferro, potassio, magnesio ma soprattutto dosi elevate di vitamina C: il ribes rosso è dunque un efficace antiossidante e antinfiammatorio naturale, riequilibra le funzioni del pancreas e controlla l’acidità del sangue, con un’azione depurativa utile a reni e vescica. Trasformalo in succo: i nutrienti del ribes tollerano bene il calore: dunque le bacche non perdono le loro proprietà anche se vengono trasformate in confettura. L’ideale però è spremerne il succo e berlo la mattina: è un vero integratore anti caldo.

Il Formaggio di capra aiuta il colon irritabile; e puoi provare anche il latte

Il latte di capra è ricco di probiotici, contiene ferro (il doppio rispetto al latte di vacca) e calcio, ed è più digeribile perché è prodotto senza l’aggiunta di caglio e le sue proteine e i suoi grassi hanno una struttura molecolare ben assimilabile. Per questo è indicato a chi ha l’intestino sensibile e per gli intolleranti al lattosio. Gustalo come antipasto con sedano e semi di lino - Per iniziare i tuoi pasti in estate amalgama un caprino con un fi lo d’olio e un cucchiaio di semi di lino e usa il composto per farcire dei gambi di sedano: è uno snack che ripristina i minerali persi col sudore.

L’olio di noci abbassa il colesterolo e combatte anche ictus e infarto

L’olio di noci contiene grassi “buoni”, che abbassano i livelli ematici di colesterolo LDL (quello “cattivo”). Inoltre è ricco di vitamina E, magnesio (che regola la pressione sanguigna), e arginina, un aminoacido che riduce le infiammazioni delle arterie, con un’azione preventiva nei confronti del rischio-ictus. Usa l’olio di noci come condimento al posto di quello d’oliva e, per preparare un bruschetta antiossidante, versane un filo su una fetta di pane di segale, aggiungi un pomodoro a tocchetti, una foglia di basilico e cuoci in forno.

TAG
OLIO DI NOCI
LATTE DI CAPRA
RIBES
CIBI ANTIOSSIDANTI
RENI
INTESRTINO
COLON IRRITABILE
APPROFONDISCI
Curare i reni
Curare i reni
Così elimini cistite, calcoli e acidi urici
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?