Mangiare sano
Un Natale “leggero”? Si può!

Esistono dei semi dal potere digestivo, alcune spezie e speciali aperitivi depurativi capaci di proteggere l’intestino nei giorni dei grandi cenoni

Gli stravizi degli ultimi 15 giorni di dicembre spesso sono assai dannosi per un intestino già in fermento o, se la flora batterica è sana, possono scatenare disbiosi, colite e stipsi. Se hai pianificato di festeggiare il prossimo Natale in casa, ecco qualche trucco per tamponare l’eccesso di alimenti pesanti ed estremamente dannosi pere la flora batterica.

I trucchi per alleggerire i piatti dei giorni di festa

Dall’antipasto al dessert (senza dimenticare il digestivo), ecco i piatti e i piccoli accorgimenti che alleggeriscono la digestione e facilitano le funzioni di elaborazione e smaltimento dell’intestino.

Aperitivo

Vuoi un aperitivo che ti aiuti a non appesantirti e gonfiarti sin dalle prime portate? Circa mezz’ora prima del pasto l’ideale sarebbe un centrifugato di anice, mela e limone, che facilitano l’azione del fegato e preparano l’intestino dalla digestione. Se preferisci un aperitivo tradizionale, puoi gustare un buon pastis, liquore a base di anice, sostanza dall’azione sgonfiante.

Antipasti

Meglio non eccedere con quelli più ricchi di grassi, che rallentano la digestione e facilitano la putrefazione, come per esempio l’insalata russa e le patatine. Cerca invece di preferire piccoli assaggi di verdure (meglio se crude in occasione del pranzo e cotte per il cenone), guarnendole senza utilizzare oli o grassi. Una valida e succulenta alternativa alle patatine sono gli snack di riso e mais (quindi privi di glutine, ideali per l’intestino), magari optando per quelli aromatizzati al rosmarino (drenante del fegato) o peperoncino (facilità la digestione), cotti senza utilizzare il metodo della frittura a olio (si trovano nei negozi di prodotti biologici).

Cotechino e lenticchie

Se prepari questo piatto, verso la fine della cottura delle lenticchie aggiungi uno o due cucchiai di semi di cumino che assorbono i gas intestinali in eccesso favoriti dalla putrefazione delle proteine carnee.

Panettone o pandoro

È meglio preferire quelli preparati seguendo la ricetta “classica” evitando per esempio quelli farciti con creme o cioccolato. Se li tagli a fette sottili e li fai tostare nel forno, con un pizzico di cannella, riduci un po’ la quantità di grassi e lieviti presenti nell’impasto e previeni lo sviluppo di gonfiori.

I digestivi

I superalcolici affaticano molto il lavoro del fegato e questo si ripercuote sulla funzione dell’intestino. Uno dei digestivi naturali anti meteorismo più indicati alla fine di un pasto  abbondante sono i semi di finocchio. Ne basta un cucchiaino, da masticare direttamente senza inghiottirli (ne esistono anche delle versioni “caramellate”, come quelli che si trovano nei ristoranti esotici). L’alternativa è un decotto preparato con i semi stessi (un cucchiaio per tazza di acqua bollente, lasciandoli prima bollire e poi in infusione per qualche minuto), da bere a fine pasto.

Per il brindisi: scegli tè e succhi rossi, e la digestione è salva

Anche l’eccesso di alcolici (vino, spumanti, digestivi, liquori) contribuisce – e non poco – ad alterare la funzionalità intestinale. L’alcol contiene zuccheri, che favoriscono le fermentazioni. Vediamo allora qualche alternativa naturale, gustosa e di colore rosso, la tinta delle feste per eccellenza…

- Il caracadè: preparato con i fiori dell’ibisco, questo rosso infuso africano è un portentoso disinfettante intestinale. Per renderlo frizzante, si può aggiungere un pizzico di bicarbonato e si offre come spumante.

- Il tè rooibos è un altro infuso di origine orientale con effetto purificante e astringente. È ottimo per pasteggiare, caldo o tiepido, anche dolcificato con un cucchiaino di miele.

- Il succo di melagrana va diluito col succo di mela trasparente (senza zucchero), ottenendo una bevanda ricca di fibre e vitamine rivitalizzanti. Si serve fresco o a temperatura ambiente.

APPROFONDISCI
La digestione è la fonte della salute

Come eliminare acidità, gonfiori, stipsi e colite, con i rimedi naturali una volta per tutte.

CONSIGLIATO PER TE
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?