Cibo
Scopri il sorgo, cereale leggero e gluten free

Il sorgo è un cereale senza glutine che contiene meno calorie del riso e può essere usato per preparare zuppe, minestre ma anche insalate estive leggere e nutrienti

È un cereale senza glutine che, negli ultimi tempi, si sta diffondendo anche da noi: dopo riso, frumento e mais, il sorgo è uno tra i cereali più prodotti a livello mondiale. Il sorgo è originario dei territori africani, ma nel tempo si è diffuso anche in altre parti del mondo. In Italia la coltivazione del sorgo non è ancora diffusa ma sta lentamente aumentando. Esistono diverse varietà di sorgo, ma una sola è destinata all’alimentazione umana. Il sorgo è caratterizzato da chicchi simili a quelli del mais, ma più piccoli e tondi. In particolare in questi ultimi anni, con la riscoperta dei cereali gluten free, anche il sorgo è tornato a essere presente sugli scaffali, tra gli alimenti biologici e privi di glutine.

Leggi anche: i vantaggi della dieta gluten free

Il sorgo è senza glutine e facilmente digeribile

Se vuoi variare la tua alimentazione (una buona abitudine sempre consigliata dai nutrizionisti), inserisci il sorgo nella tua dieta. Il sorgo ha inoltre il pregio di essere molto digeribile e facilmente assimilabile dall’apparato gastrointestinale, mettendoti al riparo da gonfiori e pesantezza che possono seguire il consumo di pasta fatta con grano duro. Non solo: il sorgo contrasta l’insorgere di processi infiammatori a carico dell’intestino, che possono aggravare il gonfiore, ma previene infiammazioni di qualsiasi natura, che favoriscono l’insorgere di fastidiosi inestetismi come la cellulite.

Il sorgo ha meno calorie del riso

Il sorgo ha meno calorie rispetto al riso (ha circa 40 calorie in meno ogni 100 g). Contiene vitamine (soprattutto del gruppo B), pochi grassi e preziosi minerali come potassio, fosforo, rame e ferro. Utile è il contenuto di magnesio, indispensabile per il funzionamento del metabolismo e l’apporto di calcio.  Il sorgo è un cereale indicato anche a chi perdere peso poiché i suoi tannini fanno da barriera all’assorbimento dell’amido, così da non innalzare i livelli di glicemia. È anche un ottimo alimento per tenere a bada i grassi nel sangue e possiede proprietà antiossidanti per la presenza di acidi fenolici, flavonoidi e fitosteroli. Con i suoi chicchi si possono preparare zuppe, minestre, insalate.

Prova l'insalata detox di sorgo e alga spirulina

Il sorgo si trova in vendita già decorticato, quindi di solitonon necessità di ammollo. Talvolta questo procedimento è comunque consigliato, ma si limita a un paio d’ore (occorre verificare sulla confezione). Ecco una buona ricetta da portare in tavola: metti a cuocere il sorgo in abbondante acqua, con una foglia di alloro. Taglia a julienne una carota, un finocchio, le coste interne di un sedano. Cuoci a vapore una manciata di piselli. Condisci le verdure e il sorgo scolato con limone, sale e olio. Aggiungi una scatoletta di mais bio già cotto. Spolvera sull’insalata alga spirulina polverizzata, che regala un buon profumo di mare ed è disintossicante, aggiungi infine due foglie di basilico.

APPROFONDISCI
DimagrirExtra: La dieta dei cereali
Perdi peso rapidamente e fai il pieno di salute
CONSIGLIATO PER TE
Come scegliere la farina giusta

Per dimagrire, prevenire le intolleranze, evitare le infiammazioni e i disturbi intestinali

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?