Cibo
Farro, una miniera di fibre per liberarti dalle tossine

Il farro è un cereale ricco di fibre, utilissime per il buon funzionamento dell'intestino e per eliminare le tossine accumulate nell'organismo

Il farro è un cereale antichissimo, ricco di proprietà benefiche e di fibre: il cibo ideale per liberarti anche dalle tossine. Il farro contiene sostanze antiossidanti come il selenio e l’acido fitico, oltre a vitamine A, B2 e B3 e al fosforo (100 grammi ne contengono 420 mg, contro i 330 del frumento), il che ne fa un cereale ottimo per regalarti energia in più contro la stanchezza di primavera inoltrata. Il farro ha circa 330 calorie ogni 100 grammi e una bassa percentuale di grassi. Si trova in commercio nella versione integrale o decorticata, entrambe ricche di fibre, antiossidanti, proteine e vitamine del gruppo B, che aumentano la resistenza allo stress.

Leggi anche: riso, miglio e farro, grande mix ricostituente

Col farro via le tossine, su le difese

Grazie alle sue fibre insolubili, il farro è utile a chi soffre di stipsi, ma anche per chi ha l'intestino infiammato. La sua azione è depurativa ed energizzante, perché il corpo si libera dalle tossine. In tavola, il farro si abbina bene ai legumi, perché insieme hanno un effetto “prebiotico”: alcuni polisaccaridi in esso contenuti favoriscono la crescita dei lactobacilli bifidi, i batteri “buoni” intestinali, rafforzando il microbiota intestinale e quindi anche le nostre difese

Più proteine e indice glicemico basso

Rispetto al grano, il farro ha meno glutine e più proteine, circa il 15%. Inoltre i suoi nutrienti si assimilano meglio e ha un indice glicemico piuttosto basso, cosa che evita di far impennare la glicemia nel sangue, lasciando che gli zuccheri, dosati nelle giuste quantità, arrivino al cervello e non si trasformino in grasso di scorta. Introduci il farro nella tua alimentazione, in alternativa ad altri cereali.

Farro, alla base di tanti piatti salutari

Il farro si cucina come gli altri cereali, bollito in acqua salata. Puoi anche prepararlo al vapore e portarlo in tavola come primo piatto o come base di una ricca insalata estiva, insieme a verdure cotte, pomodorini, mozzarella e servito tiepido con un goccio d'olio extravergine di oliva.


APPROFONDISCI
I manuali di Riza: Il tuo programma total detox

La depurazione è la prima cura

CONSIGLIATO PER TE
Depura il fegato con i rimedi verdi

Così rigeneri tutto l'organismo e ringiovanisci le cellule

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?