Sos salute
Acne, gli oli essenziali che aiutano a combatterla

Per ridurre l'acne puoi utilizzare gli oli essenziali che grazie all'azione antistettica e al potere di penetrazione riducono sensibilmente le infiammazioni cutane: timo, tea tree e limone sono i più efficaci

È un problema molto diffuso tra i giovani in età adolescenziale. L’acne però non risparmia nemmeno gli adulti. Tutto inizia con qualche brufoletto qua e là per poi diffondersi a macchia d’olio, ripetutamente nel tempo. Eliminare del tutto il disturbo, tuttavia, non è affatto semplice perché alla base dell’acne possono esserci numerosi fattori, tra cui anche quello ormonale. Ma niente è perduto: con l’ausilio di alcuni oli essenziali le piccole e antiestetiche pustole potrebbero avere i giorni contati. O, comunque, si può assistere a una riduzione del disturbo.

 

Perché scegliere gli oli essenziali

Tra i vari rimedi fitoterapici che esistono, gli oli essenziali sono senz’altro i più efficaci. Il loro effetto positivo è sostanzialmente dovuto a due fattori principali: sono fortemente antisettici e possiedono un potere di penetrazione molto elevato. Nel giro di pochi minuti, infatti, riescono a immettersi nel torrente ematico. Va tuttavia tenuto presente che tali sostanze vanno sempre adoperate in dosi molto piccole, perché sono molto concentrate. L’ideale è sempre metterne prima una goccia sulla pelle del gomito per valutare la sensibilità individuale.

 

Olio essenziale di timo: provalo con il gel di aloe vera

Il gel di aloe vera è facilmente acquistabile in erboristeria, ma se si ha a disposizione una pianta l’effetto è assicurato estraendo il gel all’interno di una foglia. Questo va poi miscelato con alcuni oli essenziali: il migliore è quello di timo. Alcuni estratti di timo, infatti, sono stati osservati – in termini di efficacia – dai ricercatori della Leeds Metropolitan University. La pianta sembra essere ancora più efficace del perossido di benzoile nei confronti del batterio Propionibacterium acnes. L’aloe vera mitiga gli effetti leggermente irritanti dell’olio essenziale di timo sulle pelli più sensibili.

 

Amamelide e Tea tree

L’acne può essere anche ridotta con l’ausilio dell’olio essenziale di tea tree, rimedio fortemente antisettico nei confronti di alcuni tipi di batteri che si trovano nella cute. Puoi miscelarlo con un po’ di decotto di amamelide che aiuta anche a ridurre l’infiammazione. La mattina, versa quindi una piccola quantità di decotto su un dischetto di cotone e aggiungi qualche goccia di olio essenziale di tea tree. Usalo poi per detergere la pelle.

 

Limone e olio di cocco

Infine, un rimedio efficace lo ritroviamo nell’olio essenziale di limone. Per miscelarlo, puoi adoperare l’olio di cocco. Esso contiene acido laurico che sembra essere attivo contro i microorganismi patogeni che causano l’acne. Per potenziarne l’effetto si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale di bergamotto. Quando gli oli essenziali lavorano in sinergia l’effetto è decisamente più marcato.

APPROFONDISCI
Il medico naturale in famiglia

Una guida pratica di facile consultazione per usare i rimedi verdi contro i d...

CONSIGLIATO PER TE
Via eczemi, acne, dermatiti e psoriasi
La pelle è lo specchio della tua salute
AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?