Oli essenziali
Ginepro, l'aroma antitossine

Agendo su reni e sistema linfatico, l’olio essenziale di ginepro è un aiuto molto efficace contro molti disturbi: stasi venosa, edemi, ritenzione e cellulite

In questo mese critico bisogna affrontare il brusco cambiamento di stile di vita causato dal ritorno dalle vacanze; questo comporta stress e tensione per il nostro corpo e la nostra mente. Bisogna ripulire il fisico da tutte quelle tossine accumulate in estate a causa di un’alimentazione disordinata e di un ritmo di vita irregolare. In questo frangente ci giunge prezioso l’aiuto che ci può dare l’olio essenziale di ginepro. Depurativo e drenante, questo olio essenziale agisce sia sui reni che sul sistema linfatico liberando il corpo dalle tossine e dalle scorie ed ha anche un’attività diuretica. Grazie a queste proprietà il ginepro è utile in caso di stasi venosa, edemi, ritenzione idrica e cellulite. Anche la funzione depurativa del fegato ne trae beneficio.

Energetico per la psiche, ridà tono all’umore

Alla ripresa settembrina si può avere un calo dell’umore e una difficoltà a ripartire a pieno ritmo riprendendo le attività della vita di tutti i giorni. In questo caso l’olio essenziale di ginepro è utile per le sue qualità di tonico ed energizzante psichico: si usa come massaggio su tutto il corpo, diluito in olio base (2 gocce di essenza per ogni cucchiaio).

Ottimo contro l’acne

L’azione depurativa e astringente del ginepro si utilizza anche per problemi di acne, pelle grassa e impura. Si possono usare 5, 10 gocce di olio essenziale di ginepro in 200 ml di tonico. Massaggiare delicatamente il viso evitando la zona perioculare, lasciare agire qualche minuto e poi risciacquare con acqua tiepida.

Usalo come massaggio linfodrenante

Il sistema linfatico ha il compito di drenare le sostanze rifiuto e le tossine nel nostro organismo e facilitarne l’eliminazione soprattutto attraverso i reni. Un mal funzionamento o un blocco di questo sistema può creare problematiche come edemi, ritenzione di liquidi e cellulite. Massaggiate l’olio essenziale di ginepro (da una a tre gocce sciolte in un cucchiaio di olio base) sulle principali stazioni linfatiche (collo, ascella, inguine, gambe), con movimenti circolari e delicati. Per potenziarne l’effetto, associatela ad altre essenze dall’azione sinergica.

Per sovrappeso e insufficienza circolatoria, mescolate l’olio essenziale di ginepro con quelli di limone, rosmarino e geranio (2-3 gocce di ciascuno in due cucchiai di olio base). Per la cellulite, associatela al basilico (3 gocce), al limone (2), timo (una), in olio vegetale (2 cucchiai).

APPROFONDISCI
Il formidabile cocco

Abbassa la pressione, regola il colesterolo, fa dimagrire e rigenera il cervello

CONSIGLIATO PER TE
I meravigliosi burro di Karité e olio d'Argan

Il burro di Karité e l’olio di Argan si ricavano dai semi di due...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?