Dormi male? Prova arancio e luppolo
Sos salute

Dormi male? Prova arancio e luppolo

Gli estratti di queste erbe  aiutano a prendere sonno in fretta e a farti svegliare in forma, senza malessere e senza gli effetti collaterali dei sonniferi

In Italia l’insonnia colpisce oltre 7 milioni di persone e si manifesta soprattutto come difficoltà nell’addormentamento. A livello simbolico, questa ritrosia a “lasciarsi andare” si ricollega a una situazione di ipervigilanza e di ansia che impedisce alla persona di inoltrarsi nel mondo ignoto e oscuro del sonno. La perdita di coscienza viene in questo caso assimilata alla impossibilità di muoversi, di agire, di decidere e si traduce in uno stato di allerta permanente.

Annusa l’olio di fior d’arancio

L’essenza di fiori di arancio è antidepressiva e antispasmodica, e volge un’azione di regolarizzazione sulla contrattilità cardiaca, per cui è utile in caso di palpitazioni e tachicardie che rendono difficile l’addormentamento. Il suo aroma è indicato nell’insonnia accompagnata da sensazione di angoscia. Versane qualche goccia sul cuscino o nel bagno serale.

Cosa consiglia l’omeopatia

Lycopodium è il rimedio che favorisce l’addormentamento in chi, una volta a letto, pensa troppo e ha la tendenza a rimuginare il passato: può trattarsi di episodi della giornata appena trascorsa oppure di eventi remoti; in ogni caso nella mente della persona continuano a rimescolarsi pensieri angosciosi, che impediscono di prendere sonno. Per questo, alla mattina in soggetto Lycopodium si sveglia nervoso, incollerito e tratta in malo modo chiunque intralci la sua routine quotidiana.

Le dosi omeopatiche

Assumi 5 granuli del rimedio alla 5 CH, da ripetere 3-4 volte al dì a seconda dell’intensità del disturbo; l’ultima dose va presa prima di andare a letto. Se l’insonnia è occasionale, si prenderà una monodose alla 30 CH, sempre prima di coricarsi. I granuli si somministrano a digiuno, lontano da alcol, caffè e tè; evita di lavarti i denti con dentifrici alla menta (impedisce l’assorbimento del principio attivo), utilizzando una pasta dentifricia omeopatica.

I fiori di Bach

Cherry Plum è il fiore adatto a chi si corica in uno stato di tensione fisica e mentale, che si manifesta in particolare col timore di perdere il controllo. Questo stato d’animo può anche condurre a dei risvegli anticipati, da interpretare come tentativi di recuperare al più presto la padronanza di sé e tenere sotto controllo la situazione.

White Chestnut è il rimedio per chi va a letto e si immerge nei pensieri, spesso ossessivi, e non riesce a “staccare la spina” dal mondo reale. In genere questi soggetti prendono sonno molto tardi, spesso in preda alla cefalea, e soffrono di tensione delle mascelle e digrignamento dei denti durante il riposo.

Come si preparano i rimedi floreali

In una boccetta da 30 ml con contagocce riempita di acqua minerale naturale e un cucchiaino di brandy si versano 4 gocce del fiore prescelto. Le dosi del rimedio così diluito sono di 4 gocce per 4 volte al dì per almeno 3 settimane.

Il luppolo stempera l’agitazione, anche in menopausa

Il luppolo è adatto a tutti i tipi di insonnia con difficoltà ad addormentarsi e, in particolare, agli stati di agitazione dovuti a cambiamenti biologici (come la gravidanza o la menopausa), a traumi o a eventi luttuosi. È consigliato anche a chi soffre di risvegli nel cuore della notte con difficoltà di riaddormentamento. Le dosi sono di 20 gocce di tintura madre 1-3 volte al dì (l’ultima dose prima di andare a letto), sciolte in un bicchiere d’acqua.

TAG
INSONNIA
FIORI DI BACH
LUPPOLO
WHITE
CHESTNUT
CHERRY
PLUM
OMEOPATIA
LYCOPODIUM
APPROFONDISCI
La farmacia naturale per tutta la famiglia (eBook)
La farmacia naturale per tutta la famiglia (eBook)

I rimedi indispensabili da tenere in casa per curare tutti i disturbi dalla A alla Z

CONSIGLIATO PER TE
I rimedi naturali meglio dei farmaci
I rimedi naturali meglio dei farmaci
Ci curano senza effetti collaterali
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?