Stanchezza addio con i fiori di Bach
Fiori di Bach

Stanchezza addio con i fiori di Bach

Per combattere la stanchezza che accompagna il cambio di stagione i fiori di Bach sono la soluzione giusta per ridare energia e vitalità

Stanchezza addio con i fiori di Bach

In questo periodo dell'anno uno dei primi nemici da combattere è la stanchezza causata dallo stress. L'incalzare dei ritmi frenetici della città e dei primi freddi di stagione, infatti, impigriscono e invitano a dormire di più, a stare rintanati in casa e fare poco moto. Inoltre c'è chi soffre di una stanchezza cronica che tende a diventare una condizione naturale; i rischi che ne conseguono possono essere depressione, insonnia e alterazioni metaboliche.

I fiori di Bach in questo caso diventano una soluzione perfetta per intervenire, curando il deficit che sta alla base del nostro disturbo. Ecco le indicazioni.

Olive

È il fiore di Bach per chi è al limite delle proprie forze; aiuta a gestire meglio la propria energia vitale lasciando emergere la stanchezza per prenderne consapevolezza. Consente la rigenerazione del corpo e della mente. Rivitalizza l'organismo, rinforza il sistema immunitario e dona pace. Inoltre aiuta a riacquistare attenzione e concentrazione.

Walnut

Questo fiore aiuta a favorire autonomia, forza e sicurezza quando si devono affrontare cambiamenti esteriori (di clima, di abitudini, ecc.), ma anche cambiamenti interiori, che accompagnano le fasi "cruciali" della nostra vita (pubertà, gravidanza, menopausa, ecc.).

Willow

Ottimo rimedio naturale per coloro che si sentono "incastrati" in una prigione fatta di stanchezza, apatia, mancanza di stimoli. Willow ci sosterrà nel ritrovare la vitalità persa e ci permetterà di riacquisire un nuovo punto di vista sulla vita: così ritroveremo un benessere nuovo.

Mustard

Rimedio floriterapico consigliato per coloro che soffrono di depressione e astenia senza motivo apparente. Combatte una stanchezza perenne che si affaccia con il cambio di stagione, va bene per chi vive questo periodo come uno "sconvolgimento" psico-fisico.

Gentian

Quando ci "esauriamo" in seguito a una delusione o un lutto, quando non sentiamo più stimoli e interesse verso la vita, Gentian è la scelta floriterapica giusta. Ridarà vigore e forza a mente e corpo, regalandoci quell'entusiasmo che sembrava perso definitivamente.

Come preparare i fiori di Bach

Riempite con acqua minerale naturale una boccetta da 30 ml e versate all'interno 4 gocce del rimedio scelto (2 se i fiori sono più di uno). Aggiungete un poco di brandy o cognac per conservare la soluzione. Le dosi sono di 4 gocce, 4 volte al giorno. Un mese il periodo di assunzione.

TAG
FIORI DI BACH
RIMEDIO NATURALE
FLORITERAPIA
ASTENIA
STANCHEZZA
DEPRESSIONE
ANSIA
INSONNIA
APPROFONDISCI
Riza Dossier: Perché mi sento sempre stanco?
Riza Dossier: Perché mi sento sempre stanco?

Le mosse vincenti che ti fanno ritrovare l'energia e la voglia di fare

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?