Il magnesio ti salva dalla stanchezza cronica
Integratori

Il magnesio ti salva dalla stanchezza cronica

Non c'è miglior alleato per il sistema nervoso e in più, fra i molti benefici, il magnesio tiene lontano mal di testa, crampi e dolori del ciclo

Non tutti sanno che la stanchezza tipica di inizio anno è spesso provocata da una carenza di un minerale indispensabile, il magnesio: si manifesta con facile affaticamento, irritabilità e cali d’umore. Molte persone in questo periodo soffrono di un vero e proprio disturbo stagionale: il SAD (Seasonal Affective Disorder), caratterizzato da umore depresso e spesso favorito e/o peggiorato da uno stato di demineralizzazione dell’organismo. I sintomi tipici di questa sindrome comprendono: astenia, faticabilità, apatia, difficoltà ad alzarsi dal letto e a svolgere le mansioni quotidiane, inappetenza, cefalea e ansia. Questi sintomi non vanno sottovalutati ed è per questo che, al primo campanello d’allarme, è meglio correre ai ripari, rivolgendosi al proprio medico e verificando di non avere carenze di magnesio.

LEGGI ANCHEMagnesio, il minerale più prezioso

Magnesio: il miglior carburante per il sistema nervoso

La funzione principale del magnesio, che interviene in più di 300 reazioni cellulari, è quella di sostenere il sistema nervoso e contemporaneamente l’apparato muscolare, in quanto aiuta a produrre e a trasportare l’energia, scongiurando crampi e spossatezza. Il magnesio è dunque un minerale consigliato per affrontare in forze i primi mesi dell’anno e costituisce anche un valido rimedio depurativo, promuovendo l’eliminazione delle scorie acide. Il fabbisogno di magnesio varia a seconda del sesso e dell’età, ed è particolarmente elevato in gravidanza, allattamento e dopo i 65 anni: in questi casi, oltre all’assunzione del minerale attraverso la dieta alimentare, è consigliabile utilizzare integratori specifici.

Scegli il magnesio citrato: il corpo lo assimila subito

Per assorbire al meglio il magnesio richiedi in farmacia un integratore a base di magnesio citrato: in questa formulazione il minerale va subito in circolo e risulta maggiormente biodisponibile.

Ecco come assumerlo:

  • Sciogli un cucchiaino di polvere (o una bustina) di magnesio citrato in un bicchiere di acqua calda
  • Mescola
  • Attendi che il liquido diventi trasparente
  • Bevilo 1-2 volte al giorno a digiuno

Tanto magnesio in questi alimenti

Quali cibi dobbiamo mangiare per essere sicuri di fare scorta di magnesio ogni giorno? Gli alimenti che ne sono più ricchi sono leverdure a foglia verde, la crusca, la frutta secca, i legumi, i semi, il mais, il caffè d’orzo, i datteri, il cioccolato fondente e i cereali integrali. Poiché il magnesio è presente anche in molti cibi calorici, come le banane e le noci, chi sta seguendo una dieta dimagrante può aver bisogno di ricorrere agli integratori per evitarne una possibile carenza.

LEGGI ANCHEStanchezza cronica, 5 rimedi per liberarsene

Il magnesio allevia i dolori mestruali

Ci sono donne che soffrono di crampi addominali prima e durante il ciclo mestruale. In questi casi, nei 3-4 giorni che precedono il ciclo, fai sciogliere lentamente in bocca due quadratini di cioccolato fondente, oppure gusta a colazione una tazza di fiocchi d’avena integrali con latte di mandorle caldo. Il magnesio contenuto in grandi dosi in questi alimenti ridurrà le contrazioni muscolari che provocano gli spasmi dolorosi tipici del periodo mestruale.

TAG
MAGNESIO
STANCHEZZA CRONICA CURE NATURALI
APPROFONDISCI
Salute Naturale
Salute Naturale

La rivista che propone un modo nuovo di prendersi cura della propria salute

CONSIGLIATO PER TE
Il magico magnesio
Il magico magnesio
Ha un ruolo fondamentale per il nostro organismo - riduce la pressione arteriosa, aiuta a smaltire i grassi
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?