Se sei un po' giù ci vuole mustard
Fiori di Bach

Se sei un po' giù ci vuole mustard

Questo fiore di Bach è un rimedio naturale molto utile per scacciare la tristezza e il “male di vivere” tipici di questa stagione…

Il “fiore del fuoco”: era questo il nome che gli antichi attribuivano alla senape selvatica, per il suo splendido colore giallo-oro e la crescita talmente veloce da “incendiare” all’improvviso i campi di luce e di allegria. Lo stesso principio energetico di gioia e vitalità è trasmesso da Mustard, il fiore di Bach preparato con i fiori della senape selvatica, che agisce in modo sorprendentemente efficace su tutti gli stati depressivi caratterizzati da tristezza, malinconia, voglia di piangere, lieve o intenso abbattimento dell’umore. L’essenza floreale di Mustard aiuta a scacciare l’angoscia, il “male di vivere” e a risollevare il morale recuperando con l’interesse per la vita e per le consuete occupazioni, anche il piacere di relazionarsi con gli altri. Questo fiore di Bach si dimostra particolarmente efficace nel trattamento delle sindromi depressive stagionali legate alla diminuzione delle ore di luce, oltre che nelle malinconie adolescenziali o degli stati depressivi della menopausa.

Quando serve, come utilizzarlo

Se nelle grigie giornate di autunno veniamo assaliti da tristezza e malinconia, affidiamoci a Mustard: il rimedio va assunto oralmente, diluendone 2 gocce in una boccetta con contagocce da 30 ml, riempita con acqua minerale naturale e 2 cucchiaini di brandy. Il dosaggio è di 4 gocce 4 volte al giorno, lontano dai pasti.

- Momenti di sconforto improvviso e immotivato

- Tristezza, malinconia, voglia di piangere, umore “nero”

- Malinconie cicliche adolescenziali

- Stati depressivi in menopausa

- Come coadiuvante in caso di abbattimento del sistema immunitario

TAG
MUSTARD
FIORE DI BACH
DEPRESSIONE
TRISTEZZA
MALINCONIA
APPROFONDISCI
La formula della felicità
La formula della felicità

La gioia di vivere non dipende dagli altri

CONSIGLIATO PER TE
Via i rancori e i sensi di colpa
Via i rancori e i sensi di colpa

Sono loro che provocano infelicità, depressione e panico

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?