Elicriso, il fiore immortale che ringiovanisce la pelle
Erbe e fitoterapia

Elicriso, il fiore immortale che ringiovanisce la pelle

Ha tutta l’energia rivitalizzante del sole e rigenera la cute, contrastando le rughe e i segni del tempo: ecco tutti i modi per sfruttarne le proprietà

Lelicriso è una bella pianta arbustiva caratteristica del paesaggio mediterraneo, capace di prosperare anche su suoli poveri, rocciosi e sabbiosi. In Francia è chiamato l’immortelle (l’immortale) proprio per le sue riconosciute proprietà antiage.

Elicriso, una miniera di virtù antiage

Le corolle dell’Elicriso sono un concentrato di polifenoli, flavonoidi e acido caffeico, tutti principi attivi dalle proprietà ringiovanenti, che spiegano la ragione per cui questo fiorellino giallo sia uno degli ingredienti privilegiati di creme, sieri e trattamenti antietà.

La sua composizione lo rende capace di esercitare sulla pelle un’azione antiossidante profonda, che previene le rughe e ne attenua la profondità, se già presenti. Ma l’elicriso non fa solo la pelle bella, la rende anche sana. Per le sue proprietà astringenti e lenitive, è molto utilizzato per la formulazione di prodotti finalizzati ad alleviare i rossori e le screpolature della pelle, oltre che per trattare dermatiti e acne.  

Oleolito di elicriso contro le rughe

Dall’elicriso si ottiene un oleolito, ricavato per macerazione dei fiori in olio vegetale. Ne bastano poche gocce da massaggiare sulla pelle per restituire elasticità e protezione alla cute. È indicato anche in caso di couperose. L’elicriso calma la cute irritata e ha un’azione antinfiammatoria e cicatrizzante, riduce le adiposità e mitiga eventuali smagliature.

L’idrolato di elicriso dà forza anche ai capelli

L’idrolato di elicriso è un’acqua di fiori che si produce attraverso distillazione a vapore, è un'acqua di fiori che rinfresca, purifica e tonifica la pelle. Può essere aggiunto alle creme, che rende più fluide e leggere, ma serve anche a rinforzare i capelli, riducendo forfora e arrossamenti del cuoio capelluto.

L’olio essenziale ancora più concentrato

Dall’elicriso si ottiene anche un olio essenziale, ancora più concentrato rispetto all’oleolito. È utilizzato in cosmesi, sempre diluito in olio vegetale, anche per massaggi che favoriscono il drenaggio, e l’attenuazione delle smagliature e delle cicatrici. È però sfruttato anche in aromaterapia perché il suo aroma caldo e mielato è equilibrante e stimolante, capace di allontanare le paure e di stimolare la creatività. Oltre alla varietà Helichrysum italicum, per la produzione dell’olio essenziale viene anche usata la varietà Helichrysium angustifolium.

TAG
ANTIAGE
ANTIAGE NATURALI
ELICRISO
APPROFONDISCI
RIZA AntiAge
RIZA AntiAge
CONSIGLIATO PER TE
Gli antiage più efficaci
Gli antiage più efficaci

Le sostanze naturali che eliminano i radicali liberi e ringiovaniscono le cellule e i tessuti

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?