Erbe e fitoterapia
Depura i reni: ecco come fare

I reni filtrano il sangue, mantenendone l'equilibrio chimico ed espellendo le tossine attraverso le urine: per garantire una corretta funzione renale si consiglia di depurare i reni con i rimedi giusti

I reni sono i Signori delle acque del corpo: depurano il sangue e mantengono l'equilibrio della pressione ematica nei vasi sanguigni. Se la funzione renale non si svolge in maniera corretta andiamo incontro a problemi di vario tipo: ci mancano le energie perchè il corpo è sovraccarico di tossine, la pelle si rovina e aumenta il rischio di contrarre patologie, anche gravi, legate a uno sforzo eccessivo dei reni.

Innanzitutto per depurare i reni e assicurarne la buona funzionalità bisogna bere molta acqua. Inoltre i medici consigliano sempre di limitare i cibi ricchi di grassi animali e di proteine, il sale, lo zucchero e il consumo di alcuni tipi di farmaci. Il motivo è semplice, sono tutti fattori che aumentano l'acidità del sangue e rendono il compito dei reni più difficile, affaticandoli ed intossicandoli.

Leggi anche: Via i disturbi dei reni in tre mosse

 

Bere tanta acqua e sudare

Naturalmente la depurazione più efficace ce la regala sempre l'acqua. Oltre a consumare regolarmente tanta acqua nel corso della giornata, per depurare i reni è utile assumere un bicchiere di acqua tiepida la mattina a digiuno per attivare la funzione renale.

Ma introdurre acqua non basta, per depurare i reni in profondità è necessario sudare regolarmente, per esempio attraverso un'attività fisica leggera quotidiana o facendo qualche sauna. Infatti attraverso il sudore espelliamo dal corpo i liquidi e le tossine alleggerendo il carico renale. Insomma bere tanto e sudare è utile per depurare i reni e tutto il corpo: espelliamo l' "acqua stagnante" e regaliamo al corpo l' "acqua nuova".

 

Frutta, verdura e succhi

Per depurare i reni e facilitarne il compito non c'è niente di meglio degli ortaggi, in particolare quelli ricchi di antiossidanti e d'acqua. Infatti l'azione degli antiossidanti aiuta il corpo a smaltire le tossine, e la ricchezza di acqua riequilibra e depura i liquidi del corpo. Sarebbe meglio consumarli crudi. A seconda del periodo, gli alimenti più indicati sono cetrioli, asparagi, anguria, uva, lattuga, zucchine, carota, barbabietola, sedano.

Leggi anche: La dieta vegetariana salva fegato e reni

 

Tisana all'ortica

L'ortica ha grandi proprietà depurative per l'organismo. E' ricca di flavonoidi e vitamine. Elimina gli acidi e le scorie dall'organismo. E' un potente diuretico naturale e previene la formazione della renella, un'aggregazione cristallina di scorie nei reni che può ostacolare la funzione renale, oltre a provocare coliche dolorose e difficoltà della minzione. Per preparare una tisana all'ortica si versano in una tazza due cucchiai di foglie essiccate, facilmente reperibili in erboristeria, quindi si versa dell'acqua calda, ma non bollente, e si lasciano le foglie in infusione per 10 minuti circa. Filtrare e bere.

 

Infuso di bardana

La bardana permette una depurazione profonda dei reni e di tutto l'organismo. Stimola la funzione renale, l'espulsione dei liquidi in eccesso ed ha un importante effetto diuretico. Per preparare il decotto si versano due cucchiai di radice essicata e sminuzzata di bardana in mezzo litro d'acqua fredda da portare a ebollizione. Una volta che l'acqua bolle aspettare 4 minuti, quindi spegnere il fuoco. Filtrare e bere 3 volte al giorno lontano dai pasti.

APPROFONDISCI
Curare i reni
Così elimini cistite, calcoli e acidi urici
CONSIGLIATO PER TE
Curare i reni
Così elimini cistite, calcoli e acidi urici
AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?