Sfrutta il potere antiage dell’ibisco
Bellezza

Sfrutta il potere antiage dell’ibisco

Gli estratti dell'ibisco contrastano i segni del tempo donando alla pelle luminosità e bellezza: con i suoi fiori puoi preparare un ottimo olio antiage

L’ibisco è uno splendido fiore generoso, che regala la sua bellezza anche alla nostra pelle. In kenya, dove viene coltivato da molto tempo, viene detto non a caso "fiore della bellezza". Le proprietà antiage di questo fiore, dal quale si ricavano estratti sfruttati nella cosmesi, naturale e non solo, sono dimostrate dalla ricerca, che ha messo in luce come alcuni principi attivi presenti in questa pianta, come gli oligopeptidi, siano molto utili per contrastare le rughe. Si potrebbe dire che quello che ci regala l'ibisco sia un vero “effetto botox” naturale.

L'ibisco stimola la produzione di collagene

Uno studio cinese ha riscontrato l’efficacia di un estratto dell'ibisco nel migliorare il contenuto di collagene cutaneo, cosa che assicura alla pelle una maggior tonicità e l’assenza di rughe, riducendo anche la sintesi di melanina, e quindi la formazione di macchie. Superati i 50 anni, scegliere una crema per il viso con estratti di ibisco è utile anche perché questo fiore viene sfruttato per la sua capacità di contrastare i danni che, a livello epidermico, fanno i radicali liberi. In commercio ci sono anche tonici all’ibisco, efficaci per le proprietà astringenti e antisettiche di questo fiore, che lo rendono consigliabile se si ha la pelle impura, sensibile e con i pori dilatati.

L’olio fai da te con i fiori di ibisco

Puoi realizzare un unguento con i fiori di ibisco anche a casa tua. Pesta in un mortaio due manciate di fiori - anche essiccati - e lasciali in infusione per una notte in un flacone da 100 ml di olio di mandorle. Applica l’unguento alla sera prima di coricarti dopo un siero a base di vitamina C. Al mattino la pelle sarà più soda e luminosa grazie agli alfaidrossiacidi dalla delicata azione esfoliante. Puoi utilizzare quest’olio anche in caso di pelle arrossata da scottature solari: per aumentare l’effetto lenitivo puoi aggiungere al flacone anche due gocce di olio di camomilla blu.

Con l'ibisco si prepara il karkadè, che rinfresca e depura

Dai fiori essiccati dell’ibisco e poi lasciati in infusione nasce il karkadè, una bevanda molto diffusa nei paesi caldi dal forte potere rinfrescante ma anche antiage. Privo di sostanze eccitanti, il karkadè è uno degli ingredienti del drink depurativo che vi consigliamo soprattutto d’estate: ricco di sostanze antinfiammatorie, di tannini, mucillagini e polifenoli, diuretico e depurativo dell’intestino, rigenera i tessuti e grazie agli antociani e ai flavonoidi che contiene, mantiene elastici vene e capillari. Unito al succo di melagrana, che è ricco di potassio, diventa una bevanda di bellezza, antiritenzione e tonificante per la cute. Per prepararlo, fai sobbollire per 5-10 minuti in un litro di acqua 2 cucchiai di fiori di ibisco essiccati. Togli dal fuoco, lascia raffreddare e filtra. Aggiungi mezzo bicchiere di succo di melagrana e fai raffreddare in frigo per 2 ore. Bevine uno o due bicchieri al giorno, per evitare effetti lassativi.

TAG
CURE NATURALI PELLE
APPROFONDISCI
RIZA AntiAge
RIZA AntiAge
CONSIGLIATO PER TE
10 super alleati per la tua bellezza
10 super alleati per la tua bellezza
Le sostanze più efficaci per la pelle: la mantengono tonica, elastica e idratata
AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?