Le piante sempreverdi anticellulite
Bellezza

Le piante sempreverdi anticellulite

Le inalazioni a base di pino silvestre e i massaggi con olio di cedro  depurano i tessuti e neutralizzano l’infiammazione che favorisce la cellulite

Nell'ultima parte dell'inverno il corpo si prepara ad affrontare i processi di depurazione primaverili. In questo periodo è dunque importante decongestionare l’apparato circolatorio e migliorare la qualità della respirazione, contrastando l’azione dei fattori (l’inquinamento, la vita in ambienti chiusi, il riscaldamento artificiale) che incidono sulla capacità di ossigenazione dei polmoni e dei tessuti, un processo implicato direttamente nella formazione della cellulite. L’ideale sarebbe camminare ogni giorno per almeno un’ora nei parchi o nei boschi, respirando il profumo balsamico degli alberi ricchi di resine e di oli volatili come le conifere. Per chi non ne ha la possibilità, ecco come sfruttarne le virtù anticellulite a livello cosmetico.

Brucia l’olio di pino per neutralizzare la ritenzione idrica

L’inalazione degli oli essenziali delle piante sempreverdi può essere realizzata anche in casa mediante un semplice bruciaprofumi. E tra le fragranze più indicate per riattivare la respirazione-bruciagrassi c’è quella di pino silvestre, una conifera appartenente alla famiglia delle Pinaceae. Dai suoi aghi, dalle gemme e dai rametti viene estratto un olio fresco, il più duttile e sicuro nell'impiego aromaterapico rispetto a tutti gli estratti da altre specie di pino.  Diffuso nell’ambiente, l’olio di pino migliora la respirazione e applicato nei punti afflitti da cellulite tonifica la circolazione, decongestiona il sistema linfatico e stimola la diuresi. Può anche essere utilizzato per inalazioni (3 gocce in una bacinella di acqua bollente).

L’olio di cedro favorisce la circolazione e “muove” il metabolismo

Il cedro dell’Atlante è un grande albero sempreverde, ornamentale e particolarmente longevo, originario della parte algerina della catena montuosa dell’Atlante, facile da incontrare anche in Europa all’interno dei parchi e dei giardini. Dal suo legno profumato viene estratto un olio essenziale caldo, intenso, balsamico, benefico per la cura della pelle e dalle proprietà dimagranti. L’olio di cedro atlantico, infatti, stimola in modo dolce ma continuo la circolazione sanguigna e il metabolismo. Di conseguenza, contrasta l’accumulo di liquidi e ne accelera l’eliminazione, ma soprattutto promuove la mobilizzazione dei grassi accumulati nel tessuto adiposo.

Bastano piccoli tocchi per decongestionare i tessuti

L’automassaggio ti permette di intervenire sul corpo per attivare la circolazione venosa e linfatica e ridurre gli accumuli di grasso. La sera, dopo il bagno o la doccia, usa l’olio di cedro dell’Atlante per trattare le zone del corpo afflitte da cellulite : favorisci l’eliminazione dei cuscinetti.

Preparazione. Dopo aver diluito 2-3 gocce di olio essenziale di cedro atlantico in un cucchiaio di olio di mandorle dolci (un olio vettore dalle ottime qualità nutritive, elasticizzanti e antinfiammatorie), comincia a trattare le parti del corpo che vuoi snellire, modellare, tonificare, stimolando le zone illustrate nel box qui a fianco.

I punti anti cellulite:Se li massaggi ogni sera, riattivi la circolazione e il drenaggio delle scorie

Ungi le mani con l’unguento di olio di mandorle dolci e cedro atlantico e inizia a stimolare i tre punti che ti indichiamo qui sotto. Sono i cosiddetti “nodi lunari”, dai quali dipende la corretta circolazione dei liquidi all’interno del corpo. Se liberi ogni sera dalle tossine questi “centri energetici” abbinando la respirazione al massaggio, la cellulite inizia a dissolversi.

Sulle ascelle

Posiziona entrambi i pollici al centro delle ascelle e premi delicatamente il punto così individuato espirando: fai 3 pressioni per ogni lato.

Sui polpacci

Metti i due pollici al centro di ogni polpaccio e premi il punto durante la fase di espirazione: fai 6 pressioni per ogni lato.

Sui piedi

Poni i pollici sulla pianta del piede, al centro della base del cuscinetto comune delle dita. Da questa posizione, esegui 6 respirazioni profonde premendo il punto durante la fase di espirazione: fai in tutto 6 pressioni per lato.

TAG
CEDRO
MASSAGGIO
CELLULITE
APPROFONDISCI
Le combinazioni alimentari dimagranti
Le combinazioni alimentari dimagranti

Il segreto per perdere peso è abbinare bene i cibi

CONSIGLIATO PER TE
Cibi sì e cibi no per dimagrire
Cibi sì e cibi no per dimagrire

Così acceleri il metabolismo, elimini il gonfiore addominale e vinci le intolleranze alimentari

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?