Tu
Se il dolore non passa lo stai tenendo in vita tu

Quando stai male per qualcosa che ti sembra insuperabile, sei inconsapevolmente la causa del tuo dolore: ne esci arrendendoti

Ci scrive Amanda, una lettrice di Riza Psicosomatica: “Ho avuto per 5 anni una relazione con un uomo sposato… Nonostante i bei momenti passati insieme e le numerose aspettative, ho capito fin da subito che era un narcisista, tanto bravo quanto falso. per ovvie ragioni ci vedevamo solo saltuariamente, ma non sono mancate brevi vacanze insieme, viaggi nelle grandi capitali europee, fin quando ho scoperto che nella città dove lavorava aveva una storia con un’altra donna. Ora non ci vediamo più da tempo ma io sono ancora ferma là a chiedermi come ho fatto a non capire che razza di uomo ho amato. Non solo, oltre a non aver avuto altre relazioni, credo nonostante tutto di amarlo ancora…”

Leggi anche: nella gabbia del narcisismo

Attenta alla trappola del narcisista 

Quando una persona è insicura di se stessa, per compensare questo disagio, inizia a vivere in funzione degli altri: vuole piacere e conquistare a tutti i costi per avere conferma del proprio valore, entrando in un circolo vizioso nel quale i sentimenti e la sofferenza degli altri non contano nulla. Ha importanza solo il proprio successo ed è proprio questo l’atteggiamento che ha messo in atto l’ex compagno di Amanda. Quest’uomo non solo aveva una relazione extraconiugale con lei, ma addirittura più di una, come se l’unica cosa che conta fosse la conquista. Il narcisista, che in apparenza sembra tanto essere un principe azzurro, in realtà è un avversario: se ci sembra che sia tutto troppo bello per essere vero, conviene scappare perché difatti nulla è come sembra… 

Se non ti arrendi cronicizzi il dolore 

Il narcisista possiede un fascino dal quale è difficile liberarsi: se Amanda ancora si tormenta con mille domande non riuscendo a mettere da parte questa relazione ormai finita da tempo, è perché lei stessa sta mettendo in campo delle strategie per tenerla in vita. La sensazione di fallimento non riesce ad abbandonarla: Amanda si sente in colpa per non essere riuscita a tenersi stretto l’uomo che tanto amava ma non mai ci sarebbe riuscita, perché quel tipo di uomo è fatto così. E lei lo aveva capito subito, come scrive nella mail. Ma non si è ascoltata, e ne ha pagato il prezzo. L’unica cosa che Amanda deve fare ora è accettare il dolore, viverlo completamente e poi vederlo sfumare all'orizzonte. Deve comprendere che tutto accade solo dentro di lei: solo così riuscirà ad andare avanti e vivere tutto quello che il futuro ha in serbo per lei…

APPROFONDISCI
Mai più vittima
Come scegliere l'uomo giusto ed evitare quelli sbagliati
CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Cosa vorresti eliminare del tuo carattere?