Quegli amori "impossibili"
Coppia e amore

Quegli amori "impossibili"

Perché certi amori finiscono ancora prima di nascere: come riconoscere gli amori impossibili e liberarcene senza farsi del male

Quegli amori rimasti un sogno

Per loro sono stati versati fiumi di inchiostro, hanno ispirato le pagine liriche più intense che siano mai state scritte. Sono gli amori non corrisposti, quelli a senso unico o infelici. A differenza di quanto si possa pensare non sono solo il tormentone dell'adolescenza. Può capitare a qualunque età e fare male allo stesso modo. Ma perché sono così dolorosi? E soprattutto sono solo amore sprecato, sofferenza sterile? Vediamo insieme come viverli pienamente senza farsi trascinare in un circolo vizioso di stagnazione e disistima.

 

I no: se ci si fissa su un amore e si insiste troppo

 

  • No ai sensi di colpa: ti getti nel ricettacolo della disistima. Siamo abituati a pensare che volere è potere e che tutto dipenda da noi. Così, se l'altro non contraccambia i nostri sentimenti, pensiamo  sia "colpa" nostra: non siamo abbastanza attraenti o affascinanti. L'unico risultato che otterremo sarà quello di minare alle radici la nostra autostima e di convincerci di non valere granché: se non piaccio a lui o a lei, perché dovrei piacere a qualcun altro? Questa però è una profezia che purtroppo si auto avvera...
  • Non soffocare l'altro: non serve. Finché l'altro non esprime chiare manifestazioni di rifiuto nei nostri confronti, ci accaniamo in mille tentativi di seduzione che vanno dall'invio di deboli ma costanti segnali di interesse, all'accerchiamento in una corte tanto serrata quanto sgradita. Non possiamo costringere né convincere nessuno ad amarci. L'amore è sempre un dono spontaneo, non ci è dovuto neppure in cambio di prove di amore o fedeltà, peraltro non richieste.
  • Se idealizzi l'altro lo rendi ancora più irraggiungibile. Più l'altro ci sfugge, si nega e più ai nostri occhi diventa prezioso. È il fascino del proibito: ciò che viene negato assume un valore spropositato proprio perché irraggiungibile. Facile allora trasformarlo nell'oscuro oggetto del desiderio e proiettare su di lui o lei tutti i nostri desideri e ideali. L'altro così viene perso di vista per ciò che veramente è e viene caricato di aspettative e speranze che non gli corrispondono. Stiamo inseguendo un sogno, non un essere umano in carne e ossa! Teniamone conto.

 

 

Si all'istinto! Cosi capisci perché non siete fatti l'uno per l'altro

  •  Prova a pensare che l'incompatibile non sei tu. Un no brucia sempre a qualsiasi età, mette in crisi il nostro bisogno di conferme e di accettazione. Piuttosto che concentrarti sulle tue presunte mancanze, però, prendi atto del fatto che tra voi esiste un'incompatibilità. Se davvero foste fatti l'uno per l'altro, anche lui o lei non potrebbe fare a meno di ricambiarti. Prova a pensarla in questo modo: è anche l'altro a non essere adatto a te!
  • Chiediti: ma perché proprio lui o lei? Qual è il vero motivo che ci spinge ad accanirci nonostante le prove certe di disinteresse? Perché proprio lui o lei? Forse perché ha le caratteristiche che noi stessi vorremmo avere, o perché conquistarlo è diventata una sfida, una prova del nostro potere di seduzione. Forse ci attrae proprio perché ci dice di no e conferma l'immagine poco lusinghiera che abbiamo di noi stessi. Stabilita la ragione, demordere sarà più facile.
  • Vivilo fino in fondo: è pur sempre amore. Il magico potere dell'amore sta proprio nella carica di energia che ci dona, provare desiderio è in ogni caso una sferzata di vitalità. Goditi e emozioni che ti regala, sganciandole dall'oggetto della tua passione. Se non ti lasci prendere dall'ossessione o dalla delusione, vedrai che si attiveranno effetti positivi: sarai di buon umore, più ricettivo e sensibile. Ed è molto probabile che inattese novità si profileranno all'orizzonte.
TAG
AMORE
COPPIA
RELAZIONE
AUTOSTIMA
DISISTIMA
SENSI
DI
COLPA
FELICITÀ
DESIDERIO
APPROFONDISCI
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?