Nella gabbia del narcisismo
Tu | fiducia in se stessi

Nella gabbia del narcisismo

L'ansia di apparire affascinanti e piacenti a ogni costo nasconde una fragilità emotiva che può condurre nelle braccia della solitudine e della depressione

Sembrano persone felici, che ci sanno fare con tutti, che piacciono e riscuotono grande successo. Ma questo essere sempre al centro della ribalta è la spia di una profonda insicurezza esistenziale che porta a desiderare gli "applausi" degli altri come una vera ossessione. Stiamo parlando dei narcisisti; non necessariamente di  persone vittime conclamate del disturbo di personalità narcisista descritto con dovizia di particolari nel DSM (il manuale diagnostico e statistico dei disturbo mentali più utilizzato al mondo), ma di tutti coloro che - e il loro numero è in costante aumento - non riescono a vedersi se non al centro di un'immagine di grandiosa apparenza.

Scopri se lo sei

Osservati con attenzione: quando esci in compagnia tendi a monopolizzare la serata a colpi di battute brillanti? Hai un forte bisogno di essere al centro dell'attenzione, con un pubblico da sedurre e dal quale ottenere "applausi" e conferme? Senti di dover sempre dare di te un'immagine, eccezionale, quasi eroica? Se si, è probabile che tu soffra di una forma di narcisismo. Sulle prime si tratta di un tratto di personalità appagante per chi lo vive e seducente per chi gli sta intorno. Ma alla lunga, logora le relazioni intime e sociali, lasciando un senso di frustrazione e profonda solitudine, nei narcisi come in chi li frequenta.

Come lo si diventa

L'atteggiamento narcisista si sviluppa così: una persona intimamente non si piace o non si stima, spesso solo perché non si conosce abbastanza. Per compensare questa insicurezza comincia a vivere in funzione degli altri, vuole piacere e conquistare a tutti i costi e ricavare così conferme del proprio valore. Tutto questo diventa un circolo viziosi nel quale i sentimenti e l'eventuale sofferenza degli altri non contano nulla, ha importanza solo il proprio "successo".

Come uscirne

Il narcisismo possiede una quota di fascino dalla quale è difficile liberarsi e quindi il primo consiglio che è possibile dare a chi ne soffre è quello di prendere atto che non si tratta di un sano amor proprio ma di una patologica distorsione della realtà relazionale. Il narcisista stabilisce rapporti logoranti di dipendenza e spesso di odio/amore con gli altri (e in fondo con l'immagine falsa che vuole dare di sé…) e non può mai mostrarsi com'è veramente, con i lati fragili che tutti hanno. Se ti accorgi che hai fantasie di successo illimitato, se ti senti spesso se non sempre il migliore, se richiedi ammirazione al punto da manipolare gli altri per ottenerla ma non riesci a immedesimarti in loro, probabilmente ne soffri già. Farti aiutare il prima possibile è segno di intelligenza oltre che di vero amor proprio.

TAG
NARCISISMO
SOLITUDINE
ANSIA
DEPRESSIONE
APPARENZA
APPARIRE
VANITÀ
APPROFONDISCI
Vinci l'ansia delle pulizie
Vinci l'ansia delle pulizie

Cosa nasconde e come risolverla

CONSIGLIATO PER TE
Breve corso per vincere l'ansia
Breve corso per vincere l'ansia

Siamo convinti che l’ansia dipenda sempre da qualcosa o da qualcuno e c...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?