Via dalla ripetitività: scoprirai chi sei veramente
L'aiuto pratico

Via dalla ripetitività: scoprirai chi sei veramente

Approfitta della vacanza per rompere la ragnatela dei ruoli, delle convinzioni e dell’immagine fissa che te: emergerà un’energia interiore che ancora non conosci

La maggior parte di noi crede che nella propria interiorità non ci sia granché di particolare da scoprire. “Sono fatto così, cos’altro c’è da sapere?”. Ognuno infatti si è costruito nel tempo un’immagine di sé: sono timido, sono passionale, sono una persona riservata, ci metto il cuore, sono un po’ chiuso, e così via. Ma attenzione: in base a ciò che guardi, crei il tuo destino! Se fissi lo sguardo su una certa idea di te, ti condizioni e farai solo ciò che quella immagine prevede. Le parole che diciamo a noi stessi fissano dentro di noi quell’unica immagine, costruita per lo più su timori e modelli fissi. L’identità si struttura, si identifica: “Sono sempre stato così, non posso certo aspettarmi che vada diversamente”.

Liberati dai pregiudizi peggiori: i tuoi

Come in una profezia che si auto-avvera, i comportamenti guidati dai pregiudizi confermeranno le nostre granitiche convinzioni. Il pensiero collettivo diventerà il vero regista occulto dei tuoi comportamenti. “Vorrei mettermi quel vestito, ma poi gli altri cosa penseranno”. “Invidio il suo coraggio, io sono troppo timida”. “Non posso agire di testa mia, devo pensare alle conseguenze, alla famiglia...”. Quindi attenzione: se hai l’impressione che la tua vita sia monotona, che le cose si ripetano sempre uguali, non dipende dall’esterno, ma dalla immagine fissa che ti sei fatto di te. Non è vero che non accade niente di meraviglioso o di incredibile o di nuovo, è che sei dentro una ragnatela e guardi solo ciò che c’è dentro la ragnatela. Se ti imponi di vedere le cose nello stesso modo, le stesse cose si ripeteranno. Ma si ripetono perché le guardi con un occhio ripetitivo legato all’identità, a ciò che “sai già di te”.

Rompere l’identità è fare il pieno di energia

Solo se guardi fuori dall’identità puoi pescare nella totalità del mondo interno. E allora tutto può accadere, perché è l’interno che crea l’esterno! Prova a pensarci: e se il tuo mondo interno fosse infinitamente più ricco? Se dentro di te ci fossero molte più possibilità di quelle che credi? Capacità, attitudini, emozioni, sentimenti... Un vero e proprio “sconosciuto” che ti abita e quando meno te lo aspetti si affaccia: ad esempio nei sogni, nei desideri inaspettati, nelle intuizioni. Più diventi sconosciuto a te stesso, più ti apri nuove possibilità. Comincia dalla vacanza per prendere le distanze dal solito modo di guardare la vita. La vera vacanza è distogliere lo sguardo dalla gabbia di ideali, opinioni, modelli e dallo stress che creano: doveri, sensi di colpa, ansia, depressione… Vacanza è un bagno nelle energie ancestrali che ti caratterizzano.

Così sperimenti senza rischi inutili

Il bello della vacanza è proprio il fatto che puoi coltivare una dimensione “altra” rispetto ai soliti modi di essere con cui ti sei identificato. Un modo inconsueto ma efficace per farlo è riscoprire azioni semplici che riattivano il tuo lato misterioso. Di tanto in tanto, durante la giornata, chiudi gli occhi e coltiva piccoli spazi di silenzio, portando l’attenzione sul respiro o su un’immagine che si forma dentro di te. Non deve “succedere” qualcosa di particolare, non c’è una finalità, esci dalla mentalità operativa: le immagini allargano la mente e la rigenerano, collegandoti alla tua essenza e facendo emergere soluzioni inattese.

Via libera anche a tutte quelle piccole attività che ti fanno sperimentare, per un attimo, un altro modo di vedere le cose. Curare le piante, ricamare, disegnare, danzare: attività che fanno muovere il corpo e attivano l’immaginario. Tornato a casa porterai con te una nuova consapevolezza; per affrontare impegni, scadenze e doveri ti servono degli spazi di vuoto. Solo da lì lo sconosciuto che ti abita può condurti verso le scelte migliori per te.

TAG
ROUTINE
APPROFONDISCI
La via dell'anima
La via dell'anima
Dall'alchimia alla psicoterapia le sue leggi misteriose ci guidano a ritrovare noi stessi
CONSIGLIATO PER TE
Riza Psicosomatica
Riza Psicosomatica

È il mensile di psicologia che aiuta a occuparsi di sé per vivere bene e migliorare la qualità delle nostre relazioni.

AGGIUNGI UN COMMENTO
Iscriviti alla newsletter RIZA e ricevi notizie e suggerimenti per prenderti cura di te!
Test della settimana
Test della settimana
Come vivi le tue paure?