Coppia e amore
Liberati dall'amore non corrisposto

L'ostinazione è nemica del vero amore: se l'altro non ci ama, la sola cosa da fare è prenderne atto e voltare pagina, o soffriremo inutilmente.

Ci scrive Lucia, esasperata da una situazione che ormai si trascina da anni: “Ho 27 anni e circa 5 anni fa, attraversando un periodo difficile, mi sono avvicinata a un uomo che conoscevo già da tempo. In uno dei momenti più brutti della mia vita lui c’è stato, mi ha ascoltata e mi è stato vicino. Mi sentivo finalmente capita mentre il mondo mi era contro. Col tempo ho iniziato a cercarlo spesso e lui ha intuito che nutrivo un certo interesse, cosa di cui peraltro non ero sicura. Ha cercato di farmi capire che era troppo vecchio per me (più di 20 anni di differenza) e che dovevo trovarmi un ragazzo della mia età, ma testarda come sono, ovviamente non gli ho dato retta e così, dopo le mie insistenze, un giorno ha affermato che tra noi sarebbe potuto esserci solo del sesso. Io ho rifiutato sdegnata e a quel punto mi ha guardata e mi ha baciata teneramente. La cosa mi ha profondamente confusa, non sapevo più cosa volevo…”

Leggi anche: Il vero amore non è dipendenza

La comprensione non è amore 

A tutti nella vita è capitato di vivere un amore non corrisposto: cosa possiamo farci? Nulla, capita; si soffre un po' e poi passa. Ma cosa accade se non ci arrendiamo al fatto che lui o lei non provi il nostro stesso sentimento d'amore, e ci intestardiamo a volerlo a tutti i costi conquistare? In questi casi, può accadere di rimanere prigionieri di un sogno che alla fine si trasformerà in un incubo. Proprio quello che è capitato a Lucia: in un periodo di sconforto in cui non si sentiva capita da nessuno, si avvicina a un uomo molto più grande, forse più in cerca di conforto e comprensione che di un vero rapporto d'amore. Lucia aveva solo bisogno di qualcuno che la capisse, ma poi ha finito per utilizzare questo rapporto come un muro, uno scudo tra lei e il mondo. Lui è diventato il suo rifugio, la persona dalla quale scappare nei momenti difficili e in questa situazione lei ha sentito nascere l'amore. Ma in lui il sentimento non è mai nato...

Non impuntarti su un amore che non funziona

Ecco come continua il racconto: “Dopo l’ennesima volta in cui mi ha detto che non potevamo stare insieme, gli ho fatto giurare di non aver mai provato amore per me e lui l’ha fatto: sono rimasta sconvolta! Vedendomi così mi ha chiesto cosa provassi per lui e io gli ho detto che lo amavo: per calmarmi mi ha abbracciata e baciata dolcemente. Non abbiamo mai fatto sesso perché per me è fondamentale che ci sia l’amore e lui è stato d’accordo. Devo ammettere che ha provato in tutti i modi a farmi “staccare” ma io niente, mi sento come una cozza attaccata al suo scoglio e mi odio per questo. Sono disperata, confusa e sfinita, con mal di testa, nausea e una specie di tachicardia che mi fa vibrare il cuore, togliendomi il respiro. Per quanto cerchi di convincere me stessa che mi sia passata, sento ancora amore per lui…”

Il corpo sa sempre cos’è giusto per te 

Effettivamente, l'uomo di cui parla ha più volte cercato di tenere lontana Lucia, ma è anche stato molto ambivalente (i baci, la "questione" sesso...); in più, il suo essere tanto più grande ha fatto sì che Lucia lo idealizzasse come una specie di padre buono, trasformandolo così nel suo grande amore, un amore più figlio di un'idealizzazione infantile che di un'attrazione consapevole e adulta. Non solo: il tempo passa e Lucia finisce per convincersi che solo lui sia "quello giusto" e così non riesce a evolvere. In realtà, le basterebbe ascoltare il corpo, che le sta lanciando numerosi segnali di malessere. Il corpo non mente mai e tutti i disagi che sta sopportando provano che la sola cosa che dovrebbe fare è mettere finalmente una parola fine a questa relazione ambigua che l'ha fatta soffrire davvero troppo.

APPROFONDISCI
Mai più vittima
Come scegliere l'uomo giusto ed evitare quelli sbagliati
CONSIGLIATO PER TE
Il giornale dell'Autostima - Settembre/Ottobre 2017

Quali sono i falsi problemi che possono mettere a rischio la nascita di un am...

AGGIUNGI UN COMMENTO
Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?
Iscriviti alla nostra newsletter
Test della settimana
Come affronti una delusione amorosa?